il Mulino

-30% sui nuovi abbonamenti
con il codice RIVISTA30 fino al 31 gennaio

Copertina Mercanti e guerrieri

Acquista:

a stampa € 15,00
collana "Saggi"
pp. 192, 978-88-15-08395-1
anno di pubblicazione 2001

FILIPPO ANDREATTA

Mercanti e guerrieri

Interdipendenza economica e politica internazionale

La globalizzazione economica è politicamente destabilizzante? Una lucida riflessione su un problema divenuto angosciante.

Per comprendere i processi di globalizzazione che stanno sconvolgendo il sistema internazionale una chiave di lettura fondamentale è la natura dei rapporti tra economia e politica. L'apertura economica produce effetti politici? E a prevalere sono i benefici di una maggiore interdipendenza economica o i rischi connessi alla globalizzazione, oggi drammaticamente sotto i nostri occhi? Il pensiero internazionalista qui preso in esame si è interrogato a lungo in proposito, senza però trovare un punto di consenso. Neppure le teorie contemporanee più in voga offrono una risposta soddisfacente. Questo libro propone una originale interpretazione dei nessi tra economia e politica internazionale: analizzando le relazioni internazionali nell'arco del XX secolo, l'autore distingue tre possibili situazioni politiche che influenzano il senso dell'apertura economica, a seconda che le relazioni internazionali siano pacifiche, polarizzate entro blocchi di alleanze o disposte secondo allineamenti mutevoli tesi alla ricerca di un equilibrio.

Filippo Andreatta insegna Relazioni internazionali nella Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Bologna, sede di Forlì. Con il Mulino ha pubblicato "Istituzioni per la pace. Teoria e pratica della sicurezza collettiva da Versailles alla ex Jugoslavia" (2000).

Leggi anche

copertina Alla ricerca dell'ordine mondiale
copertina Le grandi opere delle relazioni internazionali
copertina Il Presidente della Repubblica
copertina Relazioni internazionali