Cover La Resistenza e la rinascita dell'idea europea (1942-1947)

Buy:

book € 25,00
series "Fonti e studi sul federalismo e integrazione europea - Crie"
pp. 288, 978-88-15-29817-1
publication year 2022

ROBERT BELOT

La Resistenza e la rinascita dell'idea europea (1942-1947)

Prefazione, di Romano Prodi
Introduzione
I. Il mito deleterio della «grande menzogna»
II. La parabola della penicillina e del microbo
III. All’origine della lotta: la minaccia nazista sull’Europa
IV. Un patriota contro l’occupazione tedesca
V. I comunisti per «la Francia ai francesi»
VI. Combattere il mito collaborazionista della «nuova Europa»
VII. A Londra, Frenay vuole convincere de Gaulle a emanciparsi dal nazionalismo
VIII. Il movimento Combat nel groviglio democratico-cristiano
IX. Liberare l’Europa
X. Vincere la pace, con o senza la Germania?
XI. Nascita in Svizzera del primo nucleo federalista della Resistenza
XII. Altiero Spinelli e Albert Camus
XIII. Delle «soluzioni apparentemente seducenti e radicali ma ingannevoli»
XIV. Il fronte sovranista gollista-comunista divide la Resistenza
XV. Il «partito della Resistenza», un sogno abortito alla Liberazione
XVI. L’uomo che i comunisti volevano abbattere
XVII. I federalisti, dei piccolo-borghesi dalle «aspirazioni vaghe»
XVIII. Camus e la redazione di «Combat» mollano Frenay
XIX. Il movimento Socialisme et Liberté
XX. Una nuova lotta: gli «Stati Uniti socialisti d’Europa»
XXI. «Il vuoto tedesco è il centro del vuoto europeo»
XXII. Il popolo non è sensibile all’ideale europeo
Conclusioni
Documenti

See also

copertina Ancestors
copertina Machina Sapiens
copertina Still Life
copertina C'eravamo tanto odiati