Copertina Introduzione alla psicologia della percezione visiva

Acquista:

a stampa € 25,00
collana "Itinerari"
pp. 248, Brossura, 978-88-15-29371-8
anno di pubblicazione 2021

NICOLA BRUNO

Introduzione alla psicologia della percezione visiva

Come facciamo a vedere

Il volume si propone di fornire le nozioni necessarie ad affrontare lo studio della psicologia della visione nel contesto delle neuroscienze cognitive. Dopo una prima introduzione in cui si presenta la visione come processo ciclico in cui avvengono tre passaggi di informazione (dall’ambiente all’occhio, dall’occhio al cervello e dal cervello di nuovo all’ambiente), vengono descritti i livelli di spiegazione e gli elementi di base della psicofisica visiva. Successivamente il volume affronta le tappe principali del processo di visione, per chiudere con quattro «metateorie» generali. Uno strumento utile per la didattica della percezione non solo nelle lauree triennali in psicologia, ma anche nei corsi di psicologia generale presenti in altri percorsi di studio come educazione, comunicazione, design, arte, filosofia della mente.

INDICE DEL VOLUME: Prefazione. - I. Introduzione. - II. La visione di basso livello. - III. La visione di livello intermedio. - IV. La visione di alto livello. - V. Metateorie della percezione visiva. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

:: Guarda il webinar di presentazione del manuale ::

Nicola Bruno insegna Percezione e Psicofisica nel corso di laurea magistrale in Psicobiologia e neuroscienze cognitive dell’Università di Parma. Con il Mulino ha pubblicato: «La percezione multisensoriale» (con F. Pavani e M. Zampini, 2010).

Prefazione
I. Introduzione
1. La (duplice) domanda di Koffka
2. Dall’ambiente all’occhio: l’ottica ecologica
3. Dall’occhio al cervello: le neuroscienze cognitive della visione
4. Dal cervello all’ambiente: riconoscimento e azione
5. Misurare i percetti: elementi di psicofisica della visione
II. La visione di basso livello
1. Il contrasto
2. La frequenza spaziale
3. L’orientazione
3. Il movimento locale
5. Il contrasto cromatico
6. La disparità binoculare
III. La visione di livello intermedio
1. La forma
2. Il completamento
3. Il movimento globale
4. La disposizione nell’ambiente delle superfici
5. Il colore delle superfici
6. Le costanze percettive
IV. La visione di alto livello
1. Percezione e memoria: il riconoscimento
2. Le affordances
3. Gli eventi e le altre menti
4. Percezione, azione, attenzione e coscienza
V. Metateorie della percezione visiva
1. Helmholtz: percezione come inferenza induttiva e ottica inversa
2. La Gestalt: percezione come organizzazione spontanea
3. L’approccio ecologico: percezione come sintonizzazione
4. Una sintesi contemporanea: percezione come interfaccia
Riferimenti bibliografici
Indice analitico

Leggi anche

copertina Curarsi con l'Intelligenza Artificiale
copertina Machina sapiens
copertina Il Parlamento europeo
copertina Il delitto Matteotti