Copertina Manuale di neurologia cognitiva e comportamentale

Acquista:

a stampa € 36,00
collana "Manuali"
pp. 440, Brossura, 978-88-15-29356-5
anno di pubblicazione 2021

ANDREA STRACCIARI, COSTANZA PAPAGNO (a cura di)

Manuale di neurologia cognitiva e comportamentale

La neurologia cognitiva e comportamentale è una disciplina che studia gli aspetti clinici e anatomopatologici dei deficit o disordini dei processi neurali associati all’attività mentale in tutte le sue manifestazioni. Essa include quindi i deficit delle funzioni cognitive, emotivo-motivazionali e del comportamento, individuale e sociale. I recenti progressi ottenuti nell’ambito delle neuroscienze cognitive hanno reso possibile l’evoluzione e la crescita di questa disciplina, come una sottospecialità all’interno della neurologia. Frutto del contributo dei principali studiosi in questo ambito, il volume offre un’aggiornata ed esaustiva rassegna dei disturbi cognitivi e comportamentali umani, della loro origine, delle loro conseguenze sul piano individuale e sociale e dei potenziali trattamenti, farmacologici e non.

Indice del volume: Premessa. - Parte prima: aspetti generali e metodologici. - I. Dalla neuropsichiatria alle neuroscienze cognitivo-comportamentali, di S. Cappa e S. Rossi. - II. La valutazione cognitiva e comportamentale nella pratica clinica, di P. Nichelli. - III. Basi neurali dei principali disturbi cognitivi, emozionali e comportamentali dei pazienti neurologici, di G. Gainotti. - IV. Gli strumenti testistici di indagine neuropsicologica e comportamentale nell’adulto, di P. Caffarra, V. Isella e C. Marra. - V. Le tecniche di neuroimmagine nella neuropsicologia sperimentale e clinica, di E. Paulesu e D. Perani. - VI. La genetica del comportamento, di A.C. Bruni. - Parte seconda: ambiti applicativi clinici. - VII. Le fasi iniziali del declino cognitivo nell’anziano, di P. Caffarra, R. Gallassi e C. Marra. - VIII. Malattia di Alzheimer, di F. Lucchelli. - IX. Demenze degenerative non Alzheimer, di S. Luzzi e D. Quaranta. - X. Malattia di Parkinson e altri disordini del movimento, di L. Trojano, A. Daniele e C. Papagno. - XI. Disturbi cognitivo-comportamentali nelle fasi acute dell’ictus, di G. Bottini, M. Guarino e A. Stracciari. - XII. Sindromi vascolari topografiche, di P. Bartolomeo e G. Miceli. - XIII. Demenza vascolare, di L. Pantoni. - XIV. La sclerosi multipla ed altre malattie demielinizzanti, di U. Nocentini. - XV. Malattie neuromuscolari, di R. Gallassi e A. Stracciari. - XVI. Epilessie e crisi epilettiche, di A.R. Giovagnoli. - XVII. Traumi cranio-encefalici, di L. Posteraro. - XVIII. Disturbi cognitivi nei tumori cerebrali, di C. Papagno. - XIX. Infezioni cerebrali, di M.C. Silveri e E. Magni. - XX. Malattie psichiatriche, di C. Papagno e A. Stracciari. - XXI. Condizioni mediche generali, di M. Guarino e A. Stracciari. - Parte terza: aree di intervento ed aspetti etico-sociali e medico-legali. - XXII. Teoria e pratica della riabilitazione cognitiva e comportamentale, di G.A. Carlesimo. - XXIII. Tecniche strumentali di stimolazione cerebrale: applicazioni in neurologia cognitiva, di S.F. Cappa. - XXIV. La complessità della dimensione cross-culturale, di S. Pomati. - XXV. Questioni etiche e implicazioni forensi, di A. Stracciari e G. Bottini. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico. - Gli autori.

:: Guarda il webinar di presentazione del manuale ::

Andrea Stracciari è stato per anni dirigente neurologo presso il Policlinico Universitario Sant’Orsola-Malpighi di Bologna e docente di Neurologia e comportamento presso l’Università di Bologna. Costanza Papagno insegna Neurolinguistica nelle Università di Milano Bicocca e di Trento.

Premessa
PARTE PRIMA: ASPETTI GENERALI
I. Dalla neuropsichiatria alle neuroscienze cognitivo-comportamentali, di Stefano Cappa e Simone Rossi
II. La valutazione cognitiva e comportamentale nella pratica clinica, di Paolo Nichelli
III. Basi neurali dei principali disturbi cognitivi, emozionali e comportamentali dei pazienti neurologici, di Guido Gainotti
IV. Gli strumenti testistici di indagine neuropsicologica e comportamentale nell’adulto, di Paolo Caffarra, Valeria Isella e Camillo Marra
V. Le tecniche di neuroimmagine nella neuropsicologia sperimentale e clinica, di Eraldo Paulesu e Daniela Perani
VI. La genetica del comportamento, di Amalia Cecilia Bruni
PARTE SECONDA: AMBITI APPLICATIVI CLINICI
VII. Le fasi iniziali del declino cognitivo nell’anziano, di Paolo Caffarra, Roberto Gallassi e Camillo Marra
VIII. Malattia di Alzheimer, di Federica Lucchelli
IX. Demenze degenerative non Alzheimer, di Simona Luzzi e Davide Quaranta
X. Malattia di Parkinson e altri disordini del movimento, di Luigi Trojano, Antonio Daniele e Costanza Papagno
XI. Disturbi cognitivo-comportamentali nelle fasi acute dell’ictus, di Gabriella Bottini, Maria Guarino e Andrea Stracciari
XII. Sindromi vascolari topografiche, di Paolo Bartolomeo e Gabriele Miceli
XIII. Demenza vascolare, di Leonardo Pantoni
XIV. Sclerosi multipla e altre malattie demielinizzanti, di Ugo Nocentini
XV. Malattie neuromuscolari, di Roberto Gallassi e Andrea Stracciari
XVI. Epilessie e crisi epilettiche, di Anna Rita Giovagnoli
XVII. Traumi cranio-encefalici, di Lucio Posteraro
XVIII. Tumori cerebrali, di Costanza Papagno
XIX. Infezioni cerebrali, di Maria Caterina Silveri ed Eugenio Magni
XX. Malattie psichiatriche, di Costanza Papagno e Andrea Stracciari
XXI. Condizioni mediche generali, di Maria Guarino e Andrea Stracciari
PARTE TERZA: AREE DI INTERVENTO E ASPETTI ETICO-SOCIALI E MEDICO-LEGALI
XXII. Teoria e pratica della riabilitazione cognitiva e comportamentale, di Giovanni Augusto Carlesimo
XXIII. Tecniche strumentali di stimolazione cerebrale: applicazioni in neurologia cognitiva, di Stefano Cappa
XXIV. La complessità della dimensione cross-culturale, di Simone Pomati
XXV. Questioni etiche e implicazioni forensi, di Andrea Stracciari e Gabriella Bottini
Riferimenti bibliografici
Indice analitico
Gli autori

Leggi anche

copertina Il delitto Matteotti
copertina Curarsi con l'Intelligenza Artificiale
copertina Libertà contro libertà
copertina Andare per l'Italia razionalista