Fino al 25 luglio -30% sugli e-book / -5% sui libri
spedizione gratuita per corriere a partire da € 32
.

ALESSANDRA VIOLA, MANLIO SPECIALE

Andare per orti botanici

Nel corso dei secoli gli Orti botanici sono stati via via aule di insegnamento e farmacie en plein air per gli studenti di Medicina, giardini di acclimatazione e studio di piante esotiche, Wunderkammer botaniche per stupire i visitatori, luoghi di divulgazione scientifica e conservazione della biodiversità: sempre e comunque spazi in cui si amano le piante. Espressione del genio italico rinascimentale, tra le icone dell’identità italiana, gli Orti botanici racchiudono l’eco di avventurosi viaggi e pionieristiche scoperte. L’itinerario si snoda, da Torino a Palermo, alla scoperta di questi luoghi magici che custodiscono le meraviglie del mondo vegetale, esotiche ed indigene, ospitate nello straordinario tessuto colturale e culturale italiano, tra storie e leggende, curiosità e rarità, fantasmi e misteri.

Alessandra Viola è scrittrice e giornalista. Tra i suoi libri «Verde brillante. Sensibilità e intelligenza del mondo vegetale» (con Stefano Mancuso, Giunti, 2013), «Trash. Tutto quello che dovreste sapere sui rifiuti» (con Piero Martin, Codice Edizioni, 2017), «Flower Power. Le piante e i loro diritti» (Einaudi, 2020). Con il Mulino «L’era dell’atomo» (con P. Martin, 2014). Collabora con «la Repubblica», «L’Espresso», «Il Sole 24 ore», «Sette». È stata insignita di numerosi premi per la divulgazione scientifica. Manlio Speciale, botanico e agronomo, è il curatore dell’Orto botanico dell’Università di Palermo. È autore di numerosi articoli scientifici e trasmissioni televisive per la Rai. Trai suoi libri: «Pomelia felicissima. Storia, botanica e coltivazione della plumeria a Palermo» (con A. Carapezza e P. Puccio, Kalós, 2005), «Alberi di Palermo - Guida al riconoscimento» (con R. Schicchi, Palermo University Press, 2020).
 

Spazi in cui si amano le piante
1. Padova: il più antico
Un rimedio contro le truffe.
Il Giardino della biodiversità.
La Palma di Goethe e altri alberi storici.
2. Torino: una lunga pagina della storia d’Europa
Arrivano le serre!
L’Alpineto e il Boschetto.
Un mondo di resina.
3. Bologna: il regno di Ulisse Aldrovandi
La teriàca, panacea medievale.
Le succulente che non ti aspetti.
4. Pisa: il giardino delle meraviglie
Come in una fiaba.
Piante famose e... appetitose.
5. Firenze: le bizzarrie botaniche dei Medici
La fioritura più grande del mondo e altri eventi straordinari.
Veleni sotto vetro.
Insalate selvatiche e percorsi tematici.
6. Roma: la mano di Cristina di Svezia
Un giardino prospettico.
Furti di piante.
La Quercia del Tasso e altri alberi secolari.
7. Napoli: arriva Giuseppe Bonaparte
Dal Deserto alla Spiaggia.
L’Arboreto e il Giardino biblico.
8. Palermo: il grande sperimentatore
Un libro aperto.
L’Aquarium e le altre collezioni.
Un clima straordinario: Palmetum e Cycadetum
9. Pepite verdi nelle nostre città
Ferrara: la fioritura delle orchidee.
Genova: l’abbraccio con gli inglesi.
L’Orto botanico delle Marche: una selva.
Milano-Brera: da spezieria a foresta.
Pavia: la coltivazione del tè.
Siena: un fantasma tra i cespugli.
Urbino: le piante tintorie.
Viterbo: l’incontro con le acque termali.
Baluardi della biodiversità

Acquista:

a stampa € 12,00
e-book € 8,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Ritrovare l'Italia"
pp. 148, Brossura, 978-88-15-29256-8
anno di pubblicazione 2021

Leggi anche

copertina Le donne di Dante
copertina Arnaldo da Brescia nelle fonti del secolo XII
copertina Manuale di sopravvivenza
copertina Indovinare il mondo