Cover Pluralismo etico e conflitti di coscienza nell'attività ospedaliera. Volume II

Buy:

book € 27,00
series "Collana del Laboratorio dei Diritti Fondamentali (LDF)"
pp. 312, Brossura, 978-88-15-29230-8
publication year 2021

ELISABETTA PULICE, ANA CRISTINA VARGAS

Pluralismo etico e conflitti di coscienza nell'attività ospedaliera. Volume II

Le scelte di fine vita

Ringraziamenti
Prefazione, di Vladimiro Zagrebelsky
Introduzione, di Laura Ferrero, Elisabetta Pulice e Ana Cristina Vargas
PARTE PRIMA: DIBATTITI SULL'OBIEZIONE DI COSCIENZA
I. Le scelte di fine vita: autodeterminazione del paziente e ruolo dei professionisti sanitari, di Elisabetta Pulice
1. Definizione dell’ambito di analisi
2. Il diritto di rifiutare, sospendere o interrompere trattamenti sanitari: profili problematici e risposte giuridiche
3. Libertà di scelta individuale fra strumenti di tutela e ruolo dei professionisti sanitari
4. Il suicidio (medicalmente?) assistito
II. Scelte finali, di Ana Cristina Vargas
1. Il contesto della ricerca
2. La medicina e i medici di fronte al morire: cenni storici
3. Questioni irrisolte: l’indicibilità della morte e l’autodeterminazione del paziente
III. Il dibattito sull’obiezione di coscienza nelle scelte di fine vita, di Ana Cristina Vargas
1. La legge 219/17: il punto di vista dei medici
2. L’obiezione di coscienza nel dibattito pubblico
3. La nutrizione e l’idratazione artificiale
4. Il caso Englaro e il dibattito sulla NIA
5. L’obiezione di coscienza nel suicidio assistito
IV. Opzioni di coscienza nel fine vita tra diritto e deontologia, di Elisabetta Pulice
1. I riferimenti legislativi alla deontologia: la complessità del problema
2. Obiezione di coscienza, clausole di coscienza e autonomia professionale nelle scelte di fine vita: le questioni ancora aperte
3. Suicidio assistito, opzioni di coscienza e ruolo del medico. Incertezze italiane e modelli comparati
PARTE SECONDA: CONFLITTI DI COSCIENZA
V. Conflitti di coscienza, di Ana Cristina Vargas
1. I conflitti di coscienza nelle scelte finali
2. Il primo scenario: rianimare in ogni caso nell’emergenza?
3. Il secondo scenario: la desistenza terapeutica
4. Il terzo scenario: l’interruzione di un trattamento life-sustaining richiesta dal paziente
5. Il quarto scenario: la sedazione palliativa e i sintomi refrattari non fisici
VI. Comunicazione, relazione e organizzazione, di Ana Cristina Vargas
1. Il consenso informato come processo relazionale
2. «Dire e non dire» nel fine vita
3. L’etica della comunicazione
4. Comunicazione e organizzazione del reparto
VII. Conflitti etici e strumenti normativi: le interazioni tra diritto, pratica clinica e deontologia, di Elisabetta Pulice
1. Dalla definizione del quadro giuridico alla relazione di cura: livelli normativi a confronto
2. La cornice giuridica di riferimento: definizioni problematiche e certezze «inascoltate»
3. Gli strumenti di (possibile) gestione dei conflitti
4. La relazione di cura: il ruolo della deontologia
PARTE TERZA: PLURALISMO CULTURALE E RELIGIOSO
VIII. Il pluralismo culturale e religioso nel fine vita, di Ana Cristina Vargas
1. La cultura e la religione nel contesto ospedaliero
2. L’assistenza al paziente straniero nel fine vita
3. Il rito funebre
4. Un processo di reasonable accommodation
IX. Verso una concezione interculturale del rapporto di cura? I tasselli mancanti, di Elisabetta Pulice
1. Le sfide del pluralismo culturale nel rapporto medico-paziente-organizzazione sanitaria
2. Problematiche e strumenti di reasonable accommodation a confronto
3. Alcune riflessioni giuridico-deontologiche
Postfazione. Il sopravvento della pandemia, di Laura Ferrero, Elisabetta Pulice e Ana Cristina Vargas
Bibliografia

See also

copertina 25 aprile
copertina Rediscovering Europe: The Pathways of Democracy
copertina Machina Sapiens
copertina From the Baltic to the Black Sea