Copertina Nelle mani di Dio

Acquista:

prezzo di copertina € 15,00
a stampa € 12,00
e-book € 10,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Contemporanea"
pp. 192, Brossura, 978-88-15-29180-6
anno di pubblicazione 2021

MARCO VENTURA

Nelle mani di Dio

La super-religione del mondo che verrà

Quarant'anni fa Karol Wojtyla sfidò il comunismo, la cristiana conservatrice Margaret Thatcher abbracciò il liberismo, Deng Xiaoping alleò confucianesimo e ateismo per una Cina di mercato e Khomeini intestò all’islam la più spettacolare rivoluzione degli ultimi cento anni. Sono molto cambiate, da allora, le religioni. Oggi si identifica in esse l’85% della popolazione globale e le interpella un mondo debole e diviso. I credenti possono rispondere solo se uniscono le forze: che ne siano consapevoli o meno, che piaccia loro o no, le fedi sono spinte le une verso le altre. Si profila all’orizzonte una super-religione che ingloba e aumenta le singole confessioni per sprigionare la super-potenza necessaria allo sviluppo sostenibile. Dall’avvento di una religione più grande e più potente dipende il nostro futuro.

Marco Ventura è professore ordinario di Diritto canonico ed ecclesiastico nell’Università di Siena e membro del panel di esperti sulla libertà religiosa dell’OSCE. Presiede il gruppo di lavoro su innovazione, scienza e tecnologia del G20 Interfaith Forum. Dirige il Centro per le scienze religiose della Fondazione Bruno Kessler di Trento. Tra i suoi libri, «From Your Gods to Our Gods» (Cascade Books, 2014) e «Creduli e credenti. Il declino di Stato e Chiesa come questione di fede» (Einaudi, 2014). Collabora con il «Corriere della Sera».

Introduzione
Parte prima. Le tre mani
I. La nuova religione
1. L’onnipotente
2. Il 1979
3. La pace e la guerra
4. La povertà e la ricchezza
5. Il progetto e il risultato
II. La super-religione
1. Le super-potenze
2. La religione più grande
3. La religione più potente
4. La religione super
5. Le tre risposte
Parte seconda. La mano armata
III. Le fedi violente
1. Gli anni Novanta
2. Le tre posizioni
3. Il jihadismo
4. Le sette dimensioni
5. L’efficacia della religione
IV. Le armi spirituali
1. La religione per la pace
2. La nonviolenza
3. La violenza legittima
4. La risorsa potente della fede
5. La securitizzazione
Parte terza. La mano invisibile
V. L’economia religiosa
1. La mercantilizzazione di Dio
2. La dottrina dello scambio
3. Il vangelo della prosperità
4. I quattro caratteri
5. Il mercato come Dio
VI. La religione materiale
1. Lo sviluppo sostenibile
2. La materialità
3. La nuova libertà religiosa
4. La libertà utilitarista
5. La libertà da esportare
Parte quarta. La mano aperta
VII. Il Dio programmato
1. Il declino della separazione
2. L’ingaggio
3. Il dialogo interreligioso
4. La diplomazia religiosa
5. L’alfabetizzazione
VIII. Il Dio imprevedibile
1. La religione intermittente
2. I perseguitati
3. I non affiliati
4. La trasformazione
5. La religione artificiale
Conclusione

Leggi anche

copertina Sud/Nord
copertina Il delitto Matteotti
copertina La battaglia perduta e vinta
copertina La terra piatta