Fino al 25 luglio -30% sugli e-book / -5% sui libri
spedizione gratuita per corriere a partire da € 32
.

PAOLO PERULLI

Nel 2050

Passaggio al nuovo mondo

1989 e 2050: due date simbolo, noi ci troviamo esattamente in mezzo. Come sopravviveremo alle sfide che l’uomo sta ponendo alla Terra? Saremo più ricchi o più poveri, più sicuri o più indifesi, vivremo meglio o peggio? Dipende da come oggi sapremo correggere gli errori degli ultimi trent’anni di globalizzazione. Una classe dirigente opaca e irresponsabile ha messo a rischio la Terra e creato una neoplebe planetaria contrapposta a una classe creativa dotata di sapere ma priva di potere. Il pianeta di domani potrebbe essere costituito da grandi stati-continente legati da scambi più equi e basati su società glocali intelligenti. Questo libro è un appello a mobilitarci per progettare un nuovo mondo.

Paolo Perulli, sociologo dell’economia, ha insegnato nelle Università del Piemonte Orientale, Venezia, Cambridge (Usa), Parigi, Lugano. Tra i suoi volumi «Terra mobile» (Einaudi, 2014), «The Urban Contract» (Routledge, 2017), «Il debito sovrano. La fase estrema del capitalismo» (La Nave di Teseo, 2020).

Prologo (1989)
Parte prima: Il mondo di ieri
I. La neoplebe
II. La classe creativa
III. L’élite del potere
IV. Cosmopoliti e locali
V. Uno sguardo sull’Italia
VI. Alleanza
Parte seconda: Il mondo di domani
VII. Verso la società glocale intelligente
VIII. L’azione collettiva del XXI secolo
IX. Il «resto del mondo»
X. Internalizzare
XI. Ridurre il rischio incalcolabile
XII. Localizzare
XIII. Aprire
XIV. Atterrare
XV. Rispondere
Epilogo (2050)

Acquista:

a stampa € 14,00
e-book € 9,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Contemporanea"
pp. 168, Brossura, 978-88-15-29179-0
anno di pubblicazione 2021

Leggi anche

copertina Le donne di Dante
copertina Parola di Dante
copertina Storie di parole nuove
copertina Eroi dell'amore