Copertina Le competenze psicoterapeutiche

Acquista:

a stampa € 23,00
e-book € 15,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Aspetti della psicologia"
pp. 264, Brossura, 978-88-15-29042-7
anno di pubblicazione 2020

LAURA FRUGGERI, FRANCESCA BALESTRA, ELENA VENTURELLI

Le competenze psicoterapeutiche

La ricerca sui fattori comuni ha avuto il merito di dare un nome ai molteplici fattori aspecifici che entrano in gioco nel processo terapeutico. Ha infatti messo in evidenza come oltre alla dimensione tecnica ci siano altri elementi, intrapersonali, interpersonali e sociali che contraddistinguono una terapia efficace da una fallimentare. Essi riguardano i valori implicati nell'incontro fra terapeuta e clienti, le forme relazionali e interattive che l’incontro genera, la consapevolezza da parte del terapeuta del proprio posizionamento nel processo e il contesto socio-istituzionale. A partire da un’impostazione sistemico costruzionista, le autrici danno spessore teorico e applicativo ai dati di ricerca offerti dalla letteratura sui fattori comuni ed evidenziano una serie di competenze, alcune trasversali ai modelli, altre specifiche dell’approccio sistemico, che possono aiutare il clinico nella gestione del processo terapeutico.

Laura Fruggeri, psicologa psicoterapeuta, già professore ordinario di Psicologia sociale nell’Università di Parma, è direttrice del Centro Bolognese di Terapia della Famiglia. Francesca Balestra, psicologa psicoterapeuta ad orientamento sistemico-relazionale e dottore di ricerca in Psicologia, esercita la libera professione come terapeuta di coppia e familiare e collabora con il Centro Bolognese di Terapia della Famiglia come didatta e ricercatrice. Elena Venturelli, psicologa psicoterapeuta e dottore di ricerca, insegna Psicologia nelle relazioni familiari nel corso di laurea magistrale in Psicologia dell’intervento clinico e sociale dell’Università di Parma e collabora con il Centro Bolognese di Terapia della Famiglia.

Premessa
Introduzione. Fattori trasversali e specifici della professione psicoterapeutica
1. La psicoterapia come processo di costruzione
2. La ricerca sull’efficacia delle psicoterapie
3. La competenza terapeutica come costrutto multicomponenziale
PARTE PRIMA: LA COMPETENZA TECNICA COME COSTRUZIONE DIALOGICA DI UNO SPAZIO SIMBOLICO CONDIVISO
I. Da un setting diagnostico a un setting di cura
1. Strumenti conoscitivi in psicoterapia
2. L’ipotizzazione come sistema esplicativo dinamico
3. L’ipotesi in azione
II. Il supporto tecnico alla competenza dialogica
1. Il cubo delle domande
2. Le domande lineari, circolari, strategiche e riflessive
3. Le domande generative di nuovi punti di vista
4. La trasformazione delle trame narrative
5. Strumenti narrativi osservativi e metaforici
PARTE SECONDA: LA COMPETENZA RELAZIONALE: PROMUOVERE E ANALIZZARE L’INTERSOGGETTIVITÀ
III. L’alleanza terapeutica
1. L’alleanza nelle terapie individuali, di coppia e familiari
2. Il modello SOFTA per lo studio dell’alleanza
IV. La costruzione di contesti interattivi trasformativi
1. Processi di costruzione individuale e congiunta
2. Livello individuale e relazionale degli interventi psicoterapeutici
3. La psicoterapia come contesto di costruzione di identità positive
4. La psicoterapia come «base sicura»
5. La ricorsività tra competenza relazionale e competenza tecnica
PARTE TERZA: LA COMPETENZA EPISTEMOLOGICA: SAPER CAMBIARE PUNTO DI VISTA
V. Autoriflessività: la consapevolezza delle premesse
1. Esercizi di autoconsapevolezza
2. Emozioni e autoriflessività
VI. Pensiero complesso: l’esplorazione di punti di vista molteplici
1. Praticare la complementarietà: connettere gli opposti
2. Decostruire le credenze naturalizzate
3. Produrre molteplici descrizioni degli stessi eventi
4. Esercitare il pensiero divergente
VII. Curiosità e decentramento: distinguere le ragioni dalle soluzioni
1. Mettersi dal punto di vista del cliente
2. Legittimare le ragioni per cambiare le soluzioni
3. Le diverse facce della competenza epistemologica
PARTE QUARTA: LA SENSIBILITÀ AL CONTESTO: LA DIMENSIONE SOCIALE DELLA PSICOTERAPIA
VIII. Interdipendenza relazionale e coevoluzione triadica
1. Il contesto allargato delle psicoterapie
2. L’interdipendenza dei contesti relazionali e la loro coevoluzione
IX. Costruire reti
1. Oltre la triade
2. Il carattere unitario degli interventi multiprofessionali
3. Coordinarsi all’interno di un progetto terapeutico
4. Sostenere la circolarità delle informazioni
X. L’analisi multiprocessuale
1. Benessere individuale e collocazione sociale
2. Conoscenza sociale, dinamiche interpersonali e benessere individuale
3. Sensibilità alle trasformazioni sociali
Conclusione. Oltre la psicoterapia
Riferimenti bibliografici

Leggi anche

copertina Psicoterapia e teoria dell'attaccamento
copertina Mindfulness e psicoterapia
copertina Sud/Nord
copertina Dodici