CARLA BAGNOLI

Teoria della responsabilità

Introduzione
I. Giudizi di responsabilità
1. Due sensi di responsabilità.
2. Responsabilità e imputabilità.
3. Responsabilità e autorità dell’agente.
4. Responsabilità causale.
5. Responsabilità morale.
II. Le condizioni della responsabilità
1. Responsabilità e controllo volontario.
2. Responsabilità e autonomia.
3. Il problema dell’azione.
4. Autonomia e autodeterminazione normativa.
5. Responsabilità morale e possibilità alternative.
6. Responsabilità e sorte morale.
7. Rispondere alla sorte.
III. Agenti responsabili
1. Agenti speciali, animali e artificiali.
2. Agenti individuali e collettivi.
3. Agenti in condizioni non-ideali.
IV. A rgomenti scettici: la volontà libera
1. L’argomento genealogico.
2. L’argomento dell’inaccessibilità.
3. L’opacità epistemica e l’ipotesi metanormativa.
4. L’argomento della causazione mentale apparente.
5. Obiezioni.
V. Argomenti scettici: la ragione pratica
1. Una mappa teorica per articolare il disaccordo.
2. Il razionalismo etico.
3. L’argomento contro l’internalismo.
4. L’argomento della sociopatia acquisita.
5. Esprimere, comprendere, giudicare.
6. Ricettività e reattività alle ragioni e la funzione testimoniale del giudizio morale.
7. Il disaccordo sull’efficacia della ragione.
VI. La prospettiva dell’agente
1. Un errore di prospettiva.
2. L’esperienza riflessiva.
3. L’argomento della conoscenza pratica.
4. La concezione standard dell’azione.
5. L’argomento epistemico della disposizione temporale.
6. L’argomento dei limiti epistemici.
7. Agire come fare.
VII. Responsabilità e deliberazione
1. La responsabilità tragica.
2. Riflessività, sopportazione e responsabilità ascrittiva.
3. Responsabilità morale e risarcimento.
4. Responsabilità, identità e vergogna.
5. La vulnerabilità di Aiace: un approccio dinamico.
VIII. Scelte di carattere
1. L’ignoranza che non scusa.
2. Desideri dominanti.
3. Scelte orientate al futuro.
4. La prospettiva deliberativa e i processi di responsabilizzazione.
5. Responsabilità e causalità dell’agente.
IX. Scelte autonome
1. L’onere della prova.
2. Due prospettive sull’azione.
3. Libertà e autonomia razionale.
4. Il ruolo cognitivo dell’esperienza morale.
5. Autonomia, responsabilità e autorialità.
X. Agenti inconsapevoli
1. L’insularità della prospettiva deliberativa.
2. L’obiezione della responsabilità inconsapevole.
3. La responsabilità e il pregiudizio implicito.
4. La funzione retributiva del giudizio di responsabilità.
5. Ritenere gli altri responsabili.
XI. Pratiche di responsabilità
1. Argomenti sull’irrilevanza pratica del libero arbitrio.
2. La responsabilità revocabile.
3. La responsabilità morale e gli atteggiamenti reattivi.
4. Il carattere personale degli atteggiamenti reattivi.
5. Due obiezioni e un bilancio.
XII. Responsabilità e cooperazione
1. I presupposti metaetici della discussione sulla responsabilità.
2. Il biasimo e la responsabilità morale.
3. Il limite dell’appello ai sentimenti naturali.
4. Il rispetto come riconoscimento di status.
5. Le funzioni regolative del giudizio di responsabilità morale.
6. La funzione esplicativa del giudizio di responsabilità.
7. La proposta costruttivista.
XIII. Responsabilità e alienazione
1. Responsabilità, delega e alienazione.
2. La coercizione e la capacità di resistere.
3. L’insufficienza delle ragioni strumentali.
4. Il dovere di resistere.
5. L’autoinganno come comportamento evasivo.
6. Le responsabilità degli altri nell’autoinganno.
7. Rivendicare la responsabilità.
8. Atti di responsabilità e processi di responsabilizzazione.
9. La funzione riparatrice del giudizio di responsabilità.
Conclusione
Bibliografia
Indice dei nomi

Buy:

cover price € 34,00
book € 28,90
e-book € 21,99
Formato:  Kindle , ePub
series "Saggi"
pp. 424, 978-88-15-28449-5
publication year 2019

See also

copertina Error
copertina Wisdom
copertina Paradiso vista Inferno
copertina Holy Violence

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.