Copertina La disuguaglianza e il suo futuro nei paesi ricchi

Acquista:

a stampa € 22,00
disponibile in 10-15 giorni
collana "Percorsi"
pp. 208, Brossura, 978-88-15-27833-3
anno di pubblicazione 2018

GUIDO BAGLIONI

La disuguaglianza e il suo futuro nei paesi ricchi

Da oltre un ventennio assistiamo alla vasta ripresa del dibattito sulla disuguaglianza. La novità è che non ci si limita a considerare il classico divario della condizione umana, ma si è aggiunta una specifica attenzione, acuita dalla crisi, alla situazione dell’Occidente benestante. Le differenze nazionali sono ovviamente marcate se guardiamo al Nord Europa, ai paesi mediterranei e agli Stati Uniti. La disuguaglianza non è sempre socialmente negativa, lo diventa quando la ricchezza si concentra vistosamente e convive con quote cospicue di povertà. Occorre tuttavia distinguere la forte disuguaglianza economica dei redditi e dei patrimoni da quella più tenue che concerne gli stili di vita, la salute, l’istruzione, i consumi e il tempo libero. È ragionevole la sfida a contrastare questo stato di cose? Gli ostacoli sono molteplici, basta pensare all’instabilità internazionale, al divario tra tecnologia e occupazione, ai differenti livelli di produttività. Inoltre le politiche redistributive di contrasto alla povertà si scontrano con l’insidia del debito pubblico. Non si può quindi prescindere dalla crescita economica, che va aiutata da scelte pubbliche e non solo affidata ad automatismi di mercato. Questa è la priorità che sembra meglio corrispondere alle aspettative dei gruppi sociali intermedi e di quelli svantaggiati. Essa non sarà in grado di ridurre la disuguaglianza economica, ma offrirà risorse preziose per sostenere il percorso verso una più ampia equità.

Guido Baglioni è professore emerito dell’Università di Milano Bicocca. Con il Mulino ha pubblicato, tra gli altri: «L’accerchiamento. Perché si riduce la tutela sindacale tradizionale» (2008), «La lunga marcia della CISL 1950-2010» (2011), «Un racconto del lavoro salariato» (2014).

Leggi anche

copertina Perché ridiamo
copertina Quando l'importante è vincere
copertina Dodici
copertina Vite formidabili