STEFANO CAVAZZA, FILIPPO TRIOLA (a cura di)

Parole sovrane

Comunicazione politica e storia contemporanea in Italia e Germania

La politica contemporanea nella società globalizzata è dominata dalla comunicazione e non può fare a meno dei vecchi e nuovi media, ma le origini di questi fenomeni non sono recenti e coincidono con l’avvento della società di massa. La comprensione della politica presuppone dunque un’analisi storica della comunicazione e del suo impatto sulla sfera politica. Prendendo Italia e Germania come case study, il volume ne ripercorre l’evoluzione a partire dalla nascita del giornalismo in Europa, passando per la contaminazione tra pubblicità e politica nel nazionalsocialismo, per arrivare alle campagne elettorali online degli ultimi anni. Ne risulta confermato il ruolo preponderante assunto dalla comunicazione nella politica moderna e la sua crescente rilevanza negli studi storici.

Stefano Cavazza insegna Storia contemporanea all’Università di Bologna. Con il Mulino ha pubblicato «Piccole Patrie» (20032), «Dimensione massa» (2004) e la curatela «Consumi e politica nell’Italia Repubblicana» (2013).
Filippo Triola è Visiting Professor alla Freie Universität di Berlino. Ha pubblicato «L’alleato Naturale. I rapporti tra Italia e Germania Occidentale dopo la seconda guerra mondiale (1945-1955)» (Le Monnier, 2017).

Premessa, di Stefano Cavazza e Filippo Triola
PARTE PRIMA: METODOLOGIE A CONFRONTO
I. Comunicazione e storia politica in Italia: problemi e prospettive, di Stefano Cavazza
II. La storia politica come storia della comunicazione. Impostazioni e dibattiti tedeschi, di Thomas Mergel
PARTE SECONDA: LA COMUNICAZIONE POLITICA NELL'OTTOCENTO
III. Il giornalismo politico nel XIX secolo. Convergenze e divergenze (Germania, Gran Bretagna, Francia), di Clemens Zimmermann
IV. Aspetti e problemi della comunicazione politica nella stampa socialista in Italia e Germania (1890-1914), di Filippo Triola
PARTE TERZA: LA COMUNICAZIONE POLITICA TRA GUERRA E DITTATURE
V. La propaganda di guerra tedesca durante la prima e la seconda guerra mondiale: metodologia, evoluzione, conseguenze, Malte König
VI. Scrivere per il duce. Aspetti della gestione della stampa e della propaganda nel fascismo, di Mauro Forno
VII. Tra autarchia e vita comoda. La politicizzazione della comunicazione commerciale nella Germania nazionalsocialista e nell'Italia fascista, di Bianca Gaudenzi
PARTE QUARTA: LA COMUNICAZIONE POLITICA NELL'ETÀ DELLA GUERRA FREDDA
VIII. Il discorso politico degasperiano. Nuove prospettive di ricerca, di Maurizio Cau
IX. Democrazie porta a porta. Comunicazione politica nelle città italiane e tedesche del secondo dopoguerra, di Claudia Christiane Gatzka
X. Comunicazione politica nella stagione del terrorismo in Germania Occidentale e in Italia, di Petra Terhoeven
PARTE QUINTA: LA COMUNICAZIONE POLITICA VERSO IL NUOVO MILLENNIO
XI. Comunicare la politica in Italia nella transizione tra Prima e Seconda Repubblica, di Riccardo Brizzi
XII. Memoria e comunicazione nella Germania post-unitaria, di Marzia Ponso
XIII. I linguaggi della politica nell'età della campagna permanente, di Massimiliano Panarari
Indice dei nomi
Gli autori

Acquista:

a stampa € 23,00
collana "Percorsi"
pp. 304, 978-88-15-27406-9
anno di pubblicazione 2018

Leggi anche

copertina Storia dell'Adriatico
copertina Storia sociale della bicicletta
copertina La sinistra italiana e gli ebrei
copertina Purezza e fede