ANTONIO FLORIDIA

Un'idea deliberativa della democrazia

Genealogia e principi

Introduzione
PARTE PRIMA: LA FASE COSTITUENTE DELLA DEMOCRAZIA DELIBERATIVA
I. Oltre la democrazia partecipativa
1. L'eredità della democrazia partecipativa: la «scala» di Sherry R. Arnstein
2. Benjamin Barber: alla ricerca di una «democrazia forte»
3. Jane Mansbridge: «unitary democracy» e «adversary democracy»
4. Oltre la democrazia partecipativa: due sentieri differenti
II. Alle origini della democrazia deliberativa: le interpretazioni della Costituzione americana
1. Joseph M. Bessette: la Costituzione americana come disegno di una «democrazia deliberativa»
2. Cass R. Sunstein: democrazia deliberativa e repubblicanesimo
III. Jon Elster: versioni «non ortodosse» della razionalità e modelli della teoria politica
1. Il foro e il mercato
2. La «situazione discorsiva ideale»: un presupposto pragmatico dell'agire comunicativo o un ideale politico?
3. Natura della politica e finalità della partecipazione
IV. Bernard Manin: deliberazione pubblica e legittimità democratica
1. Rousseau, la «volontà generale» e la deliberazione «di tutti»
2. Il confronto con Rawls: deliberazione, posizione originaria e «scelta razionale»
3. La «deliberazione di tutti» come fonte di legittimità democratica
4. Il confronto con Habermas: sfera pubblica e deliberazione democratica
V. Joshua Cohen: una «procedura deliberativa ideale»
1. La «democrazia deliberativa» come ideale: una riformulazione proceduralista di Rawls
2. L'ideale democratico di un'«associazione deliberativa»
3. Valori procedurali e valori sostantivi della democrazia deliberativa
VI. James Fishkin: un'idea e un modello sperimentale di deliberazione democratica
1. Intersezioni, confluenze e nuovi sviluppi: l'articolazione del campo teorico della democrazia deliberativa
2. Fishkin e Dahl: il minipopulus e la «comprensione illuminata»
3. Fishkin, Ackerman e la «concezione dualista» della politica democratica
VII. Un bilancio: la fase costituente della democrazia deliberativa
1. Le cinque «frontiere critiche» della democrazia deliberativa
2. «Partecipativa» e «deliberativa»: continuità, contiguità o frattura?
PARTE SECONDA: HABERMAS E RAWLS: UNA FONDAZIONE TEORICA DELLA DEMOCRAZIA DELIBERATIVA
VIII. Habermas e la «politica deliberativa»
1. Fatti e norme: una «defezione» dal campo della «democrazia deliberativa»?
2. Una concezione procedurale della democrazia e la tensione tra «fattualità» e «validità»
3. Modelli e concezioni della «politica deliberativa»: legittimità costituzionale e repubblicanesimo
4. La politica deliberativa come carattere ordinario della politica democratica
IX. La politica deliberativa: discorsi pragmatici, discorsi etici e discorsi morali
1. La politica deliberativa come rete di interazioni discorsive
2. Habermas e la «questione democratica»: contro il «disfattismo normativo»
X. La «politica deliberativa», tra stato, sfera pubblica e società civile
1. Habermas, il «doppio binario» e la «chiusa» idraulica
2. Habermas vs. Cohen: la politica deliberativa può «plasmare» l'intera società?
3. Cohen vs. Hambermas: la «sfera pubblica», informale o strutturata?
XI. Rawls e l'idea di ragione pubblica
1. Introduzione
2. L'idea e l'ideale di ragione pubblica
3. La ragione pubblica e i dilemmi del «pluralismo ragionevole»
4. La ragione pubblica come paradigma deliberativo
XII. Ragione pubblica e democrazia deliberativa
1. La ragionevolezza deliberativa e il «consenso per intersezione»
2. L'approccio rawlsiano alla democrazia deliberativa
XIII. Il dialogo tra Habermas e Rawls: solo una «discussione in famiglia»?
1. Introduzione
2. «Posizione originaria» e «situazione discorsiva ideale»
3. Il «consenso per intersezione»: giustificazione pubblica e prassi deliberativa
4. Il dialogo Rawl-Habermas: implicazioni per la democrazia deliberativa
5. I filosofi e i cittadini
XIV. Un bilancio: la fase di consolidamento del campo teorico della democrazia deliberativa
1. Una «working theory»
2. L'eredità di Rawls e Habermas, ma non solo...
3. Un modello ideale o un modello teorico di democrazia?
Conclusioni. Elogio della mediazione
Riferimenti bibliografici
Indice dei nomi

Buy:

book € 29,00
e-book € 19,99
Formato:  Kindle , ePub
series "Studi e Ricerche"
pp. 392, 978-88-15-26754-2
publication year 2017

See also

copertina Venti anni di politica e amministrazione in Italia
copertina Rapporto sulla popolazione
copertina Punto
copertina La lingua del diritto e dell'amministrazione

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato epub e mobi e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'Ipad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.