Copertina Processo al liceo classico

Acquista:

a stampa € 15,00
collana "Collana della Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo"
pp. 168, Brossura, 978-88-15-26488-6
anno di pubblicazione 2016

UGO CARDINALE, ALBERTO SINIGAGLIA (a cura di)

Processo al liceo classico

Resoconto di un'azione teatrale. Torino, Teatro Carignano, 14 novembre 2014

C’è chi sostiene che il liceo classico debba essere abolito perché obsoleto, inutile o perfino dannoso e chi sostiene, invece, che sia l’unica scuola in grado di sviluppare la capacità di analisi e fornire quindi gli strumenti per affrontare con successo le complessità del presente. Chi ha ragione? Per cercare una risposta equilibrata, fondata sulle argomentazioni talvolta provocatorie, ma sempre stimolanti dei detrattori e su quelle, mai dogmatiche, dei sostenitori, la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo ha organizzato un «processo al liceo classico». Ne sono stati protagonisti, assieme a un Pubblico ministero e a un Avvocato difensore d’eccezione (l’economista Andrea Ichino e lo scrittore, semiologo e filosofo Umberto Eco), alcuni testimoni altrettanto d’eccezione (matematici, scienziati, filosofi e scrittori), una vera e propria Corte, e tanti licei classici. Tante voci, tante diverse opinioni, tante valide ragioni hanno potuto esprimersi e alla fine la Corte ha emesso la sentenza: il liceo classico è assolto dalle accuse ma, se vuole superare la crisi delle iscrizioni, dovrà aprirsi alle innovazioni, abbandonare certe rigidità d’impostazione e affiancare allo studio dei classici altre materie, indispensabili per affrontare la società del futuro.

Saggi di Luciano Canfora, Ugo Cardinale, Tullio De Mauro, Ivano Dionigi, Umberto Eco, Andrea Ichino, Gabriele Lolli, Marco Malvaldi, Stefano Marmi, Adolfo Scotto di Luzio, Alberto Sinigaglia.

Ugo Cardinale ha insegnato Linguistica generale all’Università di Trieste. Fra i suoi libri per il Mulino ricordiamo «A scuola di italiano a centocinquant’anni dall’Unità» (2011), «Si può salvare la scuola italiana?» (2012), «Disegnare il futuro con intelligenza antica» (curato con Luciano Canfora, 2012) e «L’arte di riassumere» (2015). Alberto Sinigaglia, giornalista della «Stampa» a lungo responsabile dei servizi culturali, tra i fondatori di «Tuttolibri», insegna Giornalismo all’Università di Torino, dirige i Classici del giornalismo Aragno, è Presidente dell’Ordine giornalisti del Piemonte e della Fondazione Burzio. Ha condotto programmi radiofonici e televisivi della Rai.

Presentazione, di Anna Maria Poggi
Premessa, di Carmela Palumbo
Introduzione. Storia del liceo classico e ragioni del processo, di Ugo Cardinale
ACCUSA E DIFESA. OPINIONI A CONFRONTO
Gli argomenti dell'accusa, di Andrea Ichino
Le ragioni della difesa, di Umberto Eco
I testimoni
Non si possono ignorare le statistiche, di Marco Malvaldi
Le cose come sono. Oltre le due culture, di stefano Marmi
Sull'attualità del liceo classico, di Luciano Canfora
Una causa giusta in cerca di avvocati giusti, di Ivano Dionigi
Un matematico in difesa del liceo umanistico, di Gabriele Lolli
La crisi del liceo classico come crisi della tradizione del Sessantotto, di Adolfo Scotto di Luzio
Perché non dobbiamo recidere le nostre radici, di Tullio De Mauro
FINALE
La parola al narratore, di Alberto Sinigaglia
La sentenza della Corte, di Armando Spataro, Marco Cantamessa, Gian Arturo Ferrari, Luca Remmert e Sergio Roda

Leggi anche

copertina 25 aprile
copertina Le vie della democrazia
copertina Machina sapiens
copertina Dal Baltico al Mar Nero