MANLIO MIELE (a cura di)

Gli insegnanti del diritto canonico e del diritto ecclesiastico dopo l'Unità d'Italia

Questo volume intende offrire al lettore uno strumento di conoscenza dell’evoluzione dei contenuti e dei metodi delle discipline canonistiche ed ecclesiasticistiche nell’ambito degli studi accademici italiani. Il libro nasce da alcune importanti relazioni presentate al convegno dell’Associazione dei docenti delle discipline ecclesiasticistiche, canonistiche e confessionali nelle Università italiane (Adec), tenutosi a Padova nell’ottobre 2011, sotto il titolo Gl’insegnamenti del diritto canonico ed ecclesiastico a centocinquant’anni dall’Unità. Partendo da quegli spunti e da quelle riflessioni, altri studiosi hanno contribuito ad arricchire il dibattito e a dar forma a questo volume, che si completa con alcune pubblicazioni di grande interesse – talvolta denominate «prolusioni» – con le quali alcuni Maestri, negli anni intorno all’Unità d’Italia, avevano preso posizione sui contenuti e sulle reciproche relazioni tra i due insegnamenti dell’antico diritto canonico e del nuovo diritto ecclesiastico. Ne risulta una corposa e articolata ricostruzione, dove non mancano letture originali e dati storici inediti, anche di provenienza archivistica.

Manlio Miele è professore ordinario di Diritto ecclesiastico e di Diritto canonico nella Scuola di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova. È autore di numerosi studi giuridici e storico-giuridici, tra i quali un volume su sinodalità e collegialità e un altro, su materiale archivistico inedito, per la ricostruzione sistematica del Primiceriato di San Marco.

Acquista:

a stampa € 45,00
collana "Religione e società"
pp. 720, 978-88-15-25932-5
anno di pubblicazione 2015

Leggi anche

copertina Io, il popolo
copertina Amarcord Fellini
copertina Storia dell'Adriatico
copertina Storia sociale della bicicletta