Copertina L'analisi multidimensionale della psicopatologia

Acquista:

prezzo di copertina € 18,00
a stampa € 14,40
e-book € 12,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Aspetti della psicologia"
pp. 184, Brossura, 978-88-15-25111-4
anno di pubblicazione 2014

LEONARDO FAVA

L'analisi multidimensionale della psicopatologia

Interventi integrati nel trattamento clinico

Nel campo della psicopatologia, aspetti fondamentali come la diagnosi e l'interpretazione sono stati variamente trattati a seconda delle diverse impostazioni teoriche ‒ dalla psicologia dinamica all'approccio cognitivo comportamentale. Oggi è necessario affrontare il disturbo psicopatologico nella sua interezza. Il volume opta per una prospettiva multidisciplinare, tracciando un confronto tra i vari approcci, inseriti all'interno del consolidato modello bio-psico-sociale e tenendo conto della classificazione funzionale multidimensionale (ICF). Propone infine un nuovo modello interpretativo integrato, il «Causal Modeling».

Leonardo Fava, psicologo, psicoterapeuta e dottore di ricerca, ideatore del modello evidence-based per il trattamento dell’autismo «Una breccia nel muro», è docente presso l’Associazione di Psicoterapia Cognitiva. Con il Mulino ha pubblicato: «L’autismo. Dalla diagnosi al trattamento» (con S. Vicari e G. Valeri, 2012).

Premessa
I. Gli orientamenti della psicologia contemporanea sulla psicopatologia
1. Gli approcci teorici alla psicopatologia
2. Gli approcci psicoterapeutici alla psicopatologia
3. I diversi modelli di intervento terapeutico
II. Il modello bio-psico-sociale e la classificazione funzionale delle disabilità
1. Salute, malattia e il modello bio-psico-sociale
2. La classificazione internazionale del funzionamento, della disabilità e della salute (ICF)
3. I codici dell'ICF
III. Il «Causal Modeling»
1. Introduzione al concetto di «Causal Modeling»
2. Applicazione del «Causal Modeling»: l'esempio della dislessia
3. Applicazione del «Causal Modeling»: l'esempio del disturbo postraumatico da stress
IV. Che cos'è un'analisi multidimensionale
1. Il disturbo di panico
2. La lettura psicodinamica del disturbo di panico
3. L'approccio biologico e le teorie neuroanatomiche
4. L'interpretazione sistemico-relazionale del disturbo di panico
5. Eziopatogenesi e fattori di mantenimento secondo l'approccio cognitivista
6. Una teoria cognitiva integrata
7. Il «Causal Modeling» del disturbo di panico
8. Una visione globale
9. Applicazioni dell'ICF al disturbo di panico
Conclusioni. Implicazioni future nel campo della psicopatologia
Appendice. Checklist sull'ICF
Riferimenti bibliografici

Leggi anche

copertina Breviario minimo
copertina La matematica dell'incertezza
copertina Sud/Nord
copertina Dodici