Copertina Invenzioni e inventori in Italia

Acquista:

prezzo di copertina € 23,00
a stampa € 18,40
collana "Collana degli incontri di Artimino sullo sviluppo locale"
pp. 296, 978-88-15-13905-4
anno di pubblicazione 2010

FRANCESCO RAMELLA, CARLO TRIGILIA (a cura di)

Invenzioni e inventori in Italia

Rapporto di Artimino sullo sviluppo locale 2009

Chi sono gli inventori? Dei geni isolati e altamente creativi, oppure degli individui normali che lavorano alle dipendenze di grandi aziende e centri di ricerca? E poi, che cosa inventano e come? A partire da un'ampia ricerca condotta sugli inventori italiani che hanno ottenuto dei brevetti europei, il volume traccia un profilo di queste figure finora poco analizzate anche nella letteratura internazionale. Ne vengono ricostruite l'identità, i percorsi di carriera, le relazioni sociali e gli ambiti di attività. Dall'analisi emergono realtà molto diverse a seconda dei settori produttivi e dei contesti territoriali e organizzativi. Affiorano così tre mondi sociali delle invenzioni: quello dell'alta tecnologia (in particolare dei settori della farmaceutica e degli strumenti medicali), quello della meccanica a elevata istituzionalizzazione e quello della meccanica a bassa istituzionalizzazione. Lo studio evidenzia la costruzione sociale delle invenzioni, ovvero l'importanza della dimensione relazionale e dialogica delle scoperte e l'influenza delle variabili organizzative. L'attività inventiva, infatti, risulta fortemente socializzata: in primo luogo, perché la gran parte dei brevetti è frutto dello sforzo collettivo di team di ricerca; in secondo luogo, perché le relazioni sociali, le discussioni tra ricercatori, i continui scambi di idee, fuori e dentro il lavoro, permeano profondamente la "dialettica della scoperta" e ne influenzano i risultati.

Francesco Ramella insegna Sociologia economica nell'Università di Urbino "Carlo Bo", dove dirige il corso di laurea in Sociologia e servizio sociale. Tra le sue recenti pubblicazioni: "Città metropolitane e politiche urbane" (2009, con L. Burroni, F. Piselli e C. Trigilia) e "Patti sociali per lo sviluppo" (2008, con F. Piselli). Carlo Trigilia insegna Sociologia economica nell'Università di Firenze, dove dirige il Centro Europeo di Studi sullo Sviluppo Locale e Regionale. Tra le sue recenti pubblicazioni: "Sociologia economica" (2009 e 2002, 2 voll.) e "Città metropolitane e politiche urbane" (2009, con L. Burroni, F. Piselli e F. Ramella).

Leggi anche

copertina Sud/Nord
copertina Dodici
copertina Senza veli
copertina Il delitto Matteotti