Copertina La tela di Penelope

Acquista:

prezzo di copertina € 28,00
a stampa € 22,40
collana "Quaderni di Astrid"
pp. 536, Brossura, 978-88-15-13739-5
anno di pubblicazione 2010

ALESSANDRO NATALINI, GIULIA TIBERI (a cura di)

La tela di Penelope

Primo Rapporto Astrid sulla semplificazione legislativa burocratica

La questione della semplificazione legislativa e burocratica è da tempo all'attenzione dei governi. Troppe leggi, non di rado contraddittorie e confuse, asfissianti controlli, defatiganti procedure amministrative, una burocrazia invadente e arrogante appesantiscono i costi delle imprese e complicano la vita dei cittadini. Ma non solo. Alimentano la corruzione. Determinano ingiustizie. Consumano il tempo degli individui e delle famiglie. Ingessano le attività economiche. Appesantiscono l'azione delle amministrazioni pubbliche. Troppe regole equivalgono, non di rado, a nessuna regola. Troppi controlli a nessun controllo. E la giungla legislativa produce quasi sempre l'incertezza del diritto, anticamera dell'illegalità.

Ma buone regole servono. Servono efficaci controlli sul rispetto delle regole. Servono amministrazioni e servizi pubblici efficienti. Consentono di tutelare la sicurezza, la dignità e la salute dei cittadini, la salubrità dell'ambiente, il patrimonio culturale e naturale. Assicurano coesione sociale e buona qualità della vita. Garantiscono l'apertura e la libertà dei mercati. Ciò che occorre evitare sono i carichi regolativi e burocratici inutili o sproporzionati. Occorre dunque trovare il giusto punto di equilibrio fra le opposte spinte alla deregolazione e alla iper-regolamentazione, fra la libertà economica e l'esigenza di disciplinare la concorrenza e di tutelare i diritti di tutti.

Come risolvere il problema? Che cosa si è fatto finora, a livello nazionale, regionale e locale? In questo primo Rapporto sulla semplificazione legislativa e burocratica, alcuni tra i migliori esperti italiani tracciano un quadro completo e aggiornato delle misure adottate nel nostro paese per semplificare il quadro normativo e ridurre gli oneri burocratici che gravano sui cittadini e sulle imprese. Sulla base delle migliori esperienze straniere, indicano anche gli strumenti migliori per proseguire nel disboscamento delle regole inutili e impedire che la giungla legislativa e burocratica torni a ricrescere.

Leggi anche

copertina Sud/Nord
copertina Dodici
copertina Senza veli
copertina Il delitto Matteotti