Cover The Many Venices of Marco Polo

Buy:

cover price € 20,00
book € 16,00
e-book € 13,99
Formato:  ePub
series "Intersezioni"
pp. 344, Brossura, 978-88-15-38756-1
publication year 2023

ERMANNO ORLANDO

The Many Venices of Marco Polo

On January 8, 2024, 700 years will have passed since Marco Polo’s demise, thus providing us with an opportunity to rediscover the genius and the greatness of an individual who has been as the centre of endless literature, in a wide variety of languages. The time is ripe to revive his extraordinary travel stories, which introduced the distant, fabulous Orient to Christian Europe. Yet, in this book, the author completely overturns the mainstream viewpoint and leads his readers on a journey through Marco Polo’s Venice. In doing so, he draws upon Italo Calvino’s “Invisible Cities” and provides a portrait of the port from which Marco Polo set sail as a youth and to which he returned as a seasoned man. But the book also describes the cities he visited during his travels: Trebizond, Tabriz, Constantinople and Acre, to name just a few. The lagoon city, the Mediterranean Sea, the “other Venices”; the culture and the mentality of a society of merchants; the exploits on an endless sea, capable of projecting contemporary Venetians into infinity: these are the ingredients of a fantastic voyage in which, for once, Marco Polo remains in the background and relinquishes the centre stage to Venice – imagined, experienced, abandoned and then rediscovered – and its mirage.

Ermanno Orlando teaches Medieval History at the Siena University for Foreigners.

Premessa
Introduzione
PARTE PRIMA: ORIGINI E PROSPETTIVE
I. Prologo
Di padre certo e madre ignota: la nascita di Marco.
Di nobile e valorosa famiglia.
«Ecce tartari veniunt»: la stagione del terrore.
«In un altro mondo»: missionari e mercanti in avanscoperta.
II. L’apoteosi della quarta crociata
Venezia trionfante.
La crociata dei veneziani.
Il mare in scena: la Sensa.
III. La stagione dei trionfi e delle codificazioni
Il gran guadagno.
Il comune maturo e le sue leggi.
L’età della «grande letizia».
IV. Una città cosmopolita, aperta e ricettiva
Venezia città globale.
La colonizzazione del sito e l’espansione urbana.
I fasti dell’area marciana.
Rialto, l’arsenale e l’area portuale.
V. La dimensione del mare e dell’infinito
«Per opera mercatorum».
Una rete di patti.
Mercantili e scafi.
Armamenti ed equipaggi.
Andar per mare.
VI. La mercatura come forma mentis
Una civiltà di mercanti.
La saggezza del mercante: formazione e conoscenze.
Le pratiche della mercatura.
PARTE SECONDA: PARTENZE E INTERSEZIONI
VII. Prologo
Verso un mondo globale.
Il primo viaggio dei Polo.
VIII. Le altre Venezie
Il sistema delle dipendenze veneziane.
Alla periferia del nuovo mondo: le aree cerniera.
IX. Soldaia e Tana: avamposti verso l’ignoto
«E andarono in Soldania».
Il trasferimento a Tana.
«Chi ha paura, costruisce torri».
X. Trebisonda: l’ultima retroguardia greca
«Se ne vennero a Trapisonde».
Sotto assedio.
XI. Tabriz: l’estremo bordo del mondo conosciuto
Una città che vive «di mercatantia e d’arti».
Luogo «molto pericoloso per li vostri veneziani».
XII. Laiazzo: oasi cristiana in un mare musulmano
Città «di grande mercatantia».
«In nostra Dei custodiata terra».
XIII. San Giovanni d’Acri: scampoli di Venezia nelle terre crociate
«Acri è golfo et è bom porto».
La guerra di San Saba.
«Tutta la Siria fu persa».
XIV. Costantinopoli: per tre ottavi veneziana
La «regina delle città».
«Uomini nutriti dal mare».
«Dopo che Costantinopoli fu presa».
PARTE TERZA: VIAGGI E CAMBIAMENTI
XV. Prologo
Epoca di grandi trasformazioni.
«E menarne co loro questo Marco».
XVI. Mala tempora
Inaspettato e improvviso: lo schiaffo del Ninfeo.
La prima guerra veneto-genovese.
Ricucire lo strappo: i patti con l’impero bizantino.
XVII. I contraccolpi interni: insicurezze e rivolte
«Unanimiter, ad bonum publicum».
Malvagi traditori e seduttori.
«Pro securitate terre».
XVIII. Il bisogno di ordine e gerarchie
La serrata del maggior consiglio.
Nobili, popolani e cittadini.
XIX. Disciplinare, misurare e cartografare lo spazio
Prendere le misure al mondo.
Organizzare lo spazio e gestire il tempo: il sistema delle mude.
PARTE QUARTA: RITARDI E CONGEDI
XX. Prologo
Il ritorno in patria.
«Chi xe? I paroni».
XXI. Le guerre con Genova
La seconda guerra veneto-genovese.
Curzola o Laiazzo?
Lotta senza quartiere.
XXII. Il mare come priorità e destino
«Colere mare».
Un consiglio per il mare: il senato.
Il comune maturo.
XXIII. Tempo di rilanci
La meraviglia come forma di investimento.
Spalancare le porte a Occidente.
Tra meraviglia e disincanto: il patto con l’Egitto.
XXIV. Prima del commiato: la patria, la famiglia e gli affetti
Palazzo Polo.
Una moglie e una famiglia.
Mercato e marketing.
In punto di morte.
Conclusioni
I mondi di Marco Polo. Alcune mappe per orientarsi
Bibliografia essenziale
Indice dei nomi e dei luoghi

See also

copertina Non per profitto
copertina Così belle così vicine: viaggio insolito nelle città dell'Italia medievale
copertina South/North
copertina Twelve