Copertina La musica nell'era digitale

Acquista:

prezzo di copertina € 16,00
a stampa € 12,80
e-book € 11,99
Formato:  ePub
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 216, Brossura, 978-88-15-38363-1
anno di pubblicazione 2023

TIZIANO BONINI, PAOLO MAGAUDDA

La musica nell'era digitale

Perché oggi nel consumo della musica YouTube e Spotify sono più importanti della radio, della TV e dei giornali? Che impatto hanno streaming, algoritmi e smartphone sulla scoperta di un nuovo artista e sulla formazione dei gusti musicali? Quale futuro attende la musica nell’era dell’intelligenza artificiale e di altre tecnologie digitali emergenti? Gli autori rispondono a queste e ad altre domande riflettendo sul ruolo che le nuove tecnologie hanno nelle nostre esperienze musicali quotidiane. Avvalendosi di esempi, dati quantitativi e interviste con giovani consumatori di musica e professionisti dell’industria musicale, il libro guida il lettore a capire come funzionano le piattaforme che stanno dietro la produzione, la distribuzione e l’ascolto della musica nella società digitale.

Tiziano Bonini è professore di Sociologia della comunicazione nell’Università di Siena, dove insegna Mass media, cultura digitale e società. Ha pubblicato «La Radio in Italia» (Carocci, 2013) e «Radio Audiences and Participation» (curato con B. Monclus, 2015). Paolo Magaudda è professore di Sociologia della comunicazione nell’Università di Padova, dove insegna Technology and Society. Con il Mulino ha pubblicato anche «Oggetti da ascoltare. HiFi, iPod e consumo delle tecnologie musicali» (2012) e «Gli studi sociali sulla scienza e tecnologia» (curato con F. Neresini, 2020).

Introduzione. La musica al tempo delle piattaforme
I. Una storia dell’innovazione della musica digitale
1. Il paradosso della musica e il ruolo dell’innovazione tecnologica
2. Non solo progresso: il caso del disco in vinile
3. Come si è evoluta la musica digitale
4. L’appropriazione del formato mp3
5. La storia dello streaming, tra radio e contenuti on demand
II. Perché la musica dipende dalle piattaforme
1. Che cosa sono le piattaforme?
2. Una società basata sulle piattaforme
3. Come le piattaforme trasformano la cultura
4. Le piattaforme nel settore della musica
5. La traiettoria di Spotify
6. L’ascesa delle altre piattaforme di streaming
III. Chi sceglie la musica al posto nostro
1. Dove abitano gli algoritmi
2. Dai vecchi ai nuovi gatekeepers: come cambia la selezione della musica
3. Le differenze tra i gatekeepers e la datificazione
4. Playlist, algoritmi e curatori
5. Il ruolo dei curatori nella selezione musicale
6. Le playlist tra intervento editoriale e scelte algoritmiche
7. «The winner takes it all»: nuove diseguaglianze
IV. Ascoltare la musica in streaming
1. Gli ascoltatori sono svogliati?
2. Due trappole da evitare
3. La musica da oggetto a servizio
4. L’ambivalenza nell’uso dello smartphone
5. I vincoli dell’abbonamento gratuito
6. La scoperta algoritmica della musica
7. La possibilità di scelta e la stratificazione della musica digitale
8. Resistenze, tattiche e anti-programmi degli ascoltatori
V. L’intelligenza artificiale e la musica del futuro
1. L’intelligenza artificiale sostituirà i musicisti?
2. Comporre: Spotify e l’intelligenza artificiale
3. Ancora comporre: Amper e le piattaforme
4. Produrre: Landr e il mastering audio
5. Distribuire: la blockchain e i token non fungibili
Epilogo. La musica avrà ancora un valore?
Riferimenti bibliografici
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina I trucchi del mestiere
copertina I mondi dell'arte
copertina Curarsi con l'Intelligenza Artificiale
copertina Machina sapiens