il Mulino

-30% sui nuovi abbonamenti
con il codice RIVISTA30 fino al 31 gennaio

Cover Titanic

Buy:

book € 24,00
series "Le vie della civiltà"
pp. 360, Brossura, 978-88-15-29586-6
publication year 2022

VITTORIO EMANUELE PARSI

Titanic

Naufragio o cambio di rotta per l'ordine liberale

Ringraziamenti
Introduzione. L’ordine liberale e la rottura del patto tra democrazia e mercato
1. Un ordine dirottato
2. I pilastri dell’ordine internazionale liberale
3. La grande discontinuità: dal «triangolo liberale» al «trilemma di Rodrik»
4. La struttura del libro
PARTE PRIMA: FUORI ROTTA
I. Titanic, ovvero l’ordine inaffondabile: le origini, l’espansione e il tradimento dell’ordine internazionale liberale (1945-2000)
1. Le origini e i fondamenti dell’ordine internazionale liberale
2. Il crollo del Muro di Berlino: l’espansione e il tradimento dell’ordine internazionale liberale
II. Le promesse mancate che hanno dirottato l’ordine internazionale liberale: «un mondo più sicuro, più giusto e più ricco»
1. «Un mondo più sicuro»: né invincibili né invulnerabili. L’11 settembre, la guerra afgana e l’insufficienza dello strumento militare
2. «Un mondo più giusto»: l’invasione dell’Iraq e le conseguenze della menzogna impunita di George W. Bush e Tony Blair
3. «Un mondo più ricco per tutti»: la crisi finanziaria e la sostituzione della libertà e dell’uguaglianza con l’arroganza e il privilegio
PARTE SECONDA: LE QUATTRO FACCE DELL'ICEBERG
III. Il declino della leadership americana e l’emergere delle potenze autoritarie russa e cinese
1. «Levate le ancore!»: il ritorno della Russia e l’ascesa della Cina
2. Il disimpegno nel Mediterraneo del periodo di Obama e la triangolazione Mosca-Teheran-Ankara
3. La sfida cinese e il pasticcio nucleare nordcoreano
IV. La polverizzazione della minaccia: il terrorismo jihadista, la radicalizzazione islamista e il disastro del Mediterraneo
1. La minaccia degli attori non statali e il ritorno della sicurezza come fonte di legittimazione per l’autorità dello stato
2. Il problema migratorio nel Mediterraneo: un fiasco europeo e un’opportunità per l’estrema destra italiana
3. La radicalizzazione islamista e il terrorismo islamista in Italia: al di là della retorica dell’estrema destra
V. La deriva dell’America di Trump nell’ordine internazionale liberale: da egemone riluttante a potenza revisionista
1. «È l’economia, stupido!»
2. Le alleanze secondo Trump: non esistono alleati, solo rivali
3. Trump, Netanyahu, Mohamed bin Salman: un tango a tre
VI. La scomparsa del popolo: come il populismo sovranista, gli attori non statali e le oligarchie tecnocratiche stanno assediando le democrazie
1. Danzando sul Titanic: lo svuotamento della democrazia
2. Il vicolo cieco del populismo sovranista
PARTE TERZA: PASSAGGIO A NORDOVEST
VII. Un cambio di rotta dopo la collisione? Transizioni all’interno dell’ordine internazionale liberale e sfide che attendono l’Europa
1. Le molte sfide che attendono l’Europa
2. Uscire dalla rotta di collisione: restaurare l’equilibrio tra Europa sociale ed Europa economica
Conclusioni. L’ordine globale neoliberale e il Covid-19: la strada davanti a noi
1. Epidemia in alto mare: ma non tutto è perduto
2. Il prima
3. Il dopo
4. La presidenza Biden: la premessa di un ordine internazionale liberale per il XXI secolo?
Postfazione
Riferimenti bibliografici

See also

copertina Supersocietà
copertina Preparing the Future
copertina Antiglobalismo
copertina Fare filosofia