Copertina Attrazioni fatali

Acquista:

prezzo di copertina € 25,00
a stampa € 20,00
e-book € 16,99
Formato:  ePub
collana "Biblioteca storica"
pp. 340, Brossura, 978-88-15-29582-8
anno di pubblicazione 2022

JEAN-CLAUDE MAIRE VIGUEUR

Attrazioni fatali

Una storia di donne e potere in una corte rinascimentale

Intrighi, amori, gelosie, rivalità, e soprattutto potere: chi lo deteneva come chi lo desiderava era pronto – nelle corti del Rinascimento – a sacrificare qualsiasi affetto, amicizia, sentimento.

Una delle maggiori signorie d’Italia, quella degli Este; una delle corti più brillanti ed eleganti del Rinascimento, quella di Ferrara; una coppia molto unita, quella di Ercole d’Este ed Eleonora d’Aragona; sei figli legittimi e due illegittimi, cresciuti tutti insieme ed educati secondo i principi dell’umanesimo più raffinato. E tuttavia, nel 1505, uno di loro, Giulio, amante della bella Angela Borgia, viene accecato su ordine di uno dei suoi fratelli, il cardinale Ippolito, invaghito della stessa donna. E l’anno successivo lo stesso Giulio viene condannato alla prigione a vita insieme a Ferrante – un altro dei fratelli estensi – per aver tentato di assassinare Alfonso, il loro fratello maggiore e titolare del ducato con il cardinale Ippolito. Uno dei drammi familiari e politici più emblematici del Rinascimento italiano, analizzato con il rigore dello storico e narrato con l’estro dello scrittore.

Jean-Claude Maire Vigueur, già professore alle Università di Firenze e di Roma Tre, è uno dei maggiori conoscitori della storia politica del Medioevo e del Rinascimento italiano. Tra i suoi volumi: «L’altra Roma. Una storia dei Romani nell’epoca dei comuni, secoli XII-XIV» (2011), «Decapitate. Tre donne nell’Italia del Rinascimento» (con É. Crouzet Pavan, 2019), entrambi pubblicati con Einaudi; e con il Mulino «Cavalieri e cittadini. Guerra, conflitti e società nell’Italia comunale» (nuova ed. 2010).

Introduzione
I. L’agguato: «Cavategli gli occhi»
1. Un funesto incontro.
2. Alfonso tra emozioni e ragione di stato.
3. L’attentato visto da Mantova.
4. Il ritegno di Isabella, il silenzio di Lucrezia.
5. Belriguardo, la più bella delle delizie estensi.
6. Angela: l’oggetto di tutti i desideri.
7. Angela: l’amante di Giulio.
8. Parto e matrimonio di Angela.
II. L’arte di educare i figli
1. Un matrimonio ben congegnato.
2. Un’educazione sentimentale a uso delle figlie.
3. Una madre iperattiva.
4. I bastardi e gli altri figli di un dio minore.
5. I primi anni: squarcio sulla cura dei più piccoli.
6. Dal «quartiere dei bambini» al «quartiere dei ragazzi».
7. Una pedagogia umanistica.
III. Del buon uso dei figli
1. Fragilità delle signorie.
2. L’erede e il cardinale.
3. La marchesa, la duchessa e una Lucrezia che Borgia non era.
4. I tre vitelloni.
IV. Affinità, affetti, attriti
1. Un amore fraterno… tra sorelle: Isabella e Beatrice.
2. Amicizie al femminile: Isabella ed Elisabetta.
3. Isabella e le altre donne della famiglia.
4. Il fratello taciturno e il fratello volubile.
5. I fratelli e la vita di corte: musica e teatro.
6. I fratelli e la vita di corte: caccia, palla e tornei.
7. I fratelli e la vita di corte: feste e balli.
8. Amici fraterni, questi fratelli?
9. Isabella e i suoi fratelli.
V. Risorse e tenore di vita
1. Il testamento di Ercole d’Este.
2. Gli appannaggi di Ferrante, Sigismondo e Giulio.
3. Quale tenore di vita per i tre cadetti?
4. I palazzi dei principi.
VI. Amori e libertinaggi
1. Il linguaggio e lo spettacolo della sessualità.
2. Gli Este e le donne: i variopinti colori della poliginia.
3. Alfonso tra mogli e prostitute.
4. I frutti proibiti: le principesse.
5. I frutti consentiti: le damigelle.
VII. L’irresistibile fascino del potere
1. Come si diventa signore di Ferrara.
2. La doppia faccia della signoria estense.
3. Alfonso e Ippolito vs Ferrante e Giulio: una lotta impari.
4. La congiura: un altro modo di fare politica?
5. Alla ricerca di sostenitori.
6. L’impossibile passaggio all’atto.
7. Il prezzo del tradimento.
Conclusioni
Note
Tavole genealogiche
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina Eretiche
copertina Il delitto Matteotti
copertina Curarsi con l'Intelligenza Artificiale
copertina Libertà contro libertà