il Mulino

BLACK WEEK: FINO AL 25 NOVEMBRE
-5% E CONSEGNA GRATUITA SU TUTTO IL CATALOGO, NOVITA' COMPRESE

Copertina Hai sbagliato foresta

Acquista:

a stampa € 14,00
e-book € 9,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Intersezioni"
pp. 176, Brossura, 978-88-15-28635-2
anno di pubblicazione 2020

MAURIZIO BETTINI

Hai sbagliato foresta

Il furore dell'identità

«Non sei della tribù. Hai sbagliato foresta»: due icastici versi di Giorgio Caproni, l’epigrafe ideale per i nostri anni ossessionati dall’identità. Identità culturale, nazionale, regionale, gastronomica, padana, veneta, catalana… ormai sembriamo preoccupati solo di stabilire chi appartiene alla tribù e chi no, chi deve stare nella nostra foresta e chi andarsene, chi è «noi» e chi è «loro», angosciati dalla nostra identità da affermare, da difendere in quanto paurosamente minacciata dal proprio declino. Le nuove parole d’ordine sono delimitare, escludere e soprattutto «rimettere a posto» i diversi, per vincere la ripugnanza suscitata dal «disordine» che essi sembrano introdurre. Questo libro passa in rassegna i misfatti del furore identitario nella nostra conversazione culturale, dall’atteggiamento verso i migranti e i rom all’ossessione per la purezza, persino alla moda dei tatuaggi. Una guida alla nostra foresta, un filo per uscirne.

Maurizio Bettini, classicista e scrittore, è professore di Filologia classica dell’Università di Siena. È autore di romanzi e racconti e collabora alle pagine culturali di «Repubblica». Per il Mulino dirige la collana «Antropologia del mondo antico» e ha fra l’altro pubblicato «Elogio del politeismo» (2014), «Radici» (2016), «Il grande racconto dei miti classici» (nuova ed. 2018), «Viaggio nella terra dei sogni» (2017), «Dai Romani a noi» (con F. Prescendi e D. Morresi, 2019), «Ridere degli dèi, ridere con gli dèi. L’umorismo teologico» (con M. Raveri e F. Remotti, 2020).

I. Nella tenaglia dell’identità
II. Identitas
III. Alterità e alterazione. L’adulterio del tortellino
IV. Purezza e sacralità
V. L’immigrazione. Incubi e illusioni
VI. Sporcizia e pulizia
VII. Sacralizzazioni
VIII. Una religione dell’identità. Politeismi esclusivi
IX. L’identitario possiede una vera «cultura »?
X. A quanti gradi bolle l’identità?
XI. La giusta distanza
XII. Crisi di identità
XIII. Fuori posto
XIV. Rimettere a posto
XV. Rimettere a posto i Rom
XVI. L’altra «invasione». Turisti e immigrati
XVII. Panico identitario
XVIII. La Grande Sostituzione
XIX. Il potere della Fama
XX. Un universo narrativo
XXI. Pericolo
XXII. Tatuaggi, identità, separazione
XXIII. Disordine e cultura
Epilogo. Come non vorrei scrivere una quarta di copertina
Appendice. Sacralità
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina Un futuro più giusto
copertina Nello specchio della scuola
copertina Vivere nell'insicurezza
copertina Autunno