Copertina Le origini della seconda guerra mondiale

Acquista:

prezzo di copertina € 12,00
a stampa € 9,60
collana "Storica paperbacks"
pp. 208, Brossura, 978-88-15-28619-2
anno di pubblicazione 2020

RICHARD OVERY

Le origini della seconda guerra mondiale

Il primo settembre 1939 le truppe tedesche attaccavano la Polonia, due giorni dopo Francia e Gran Bretagna dichiaravano guerra alla Germania. Iniziava un conflitto europeo che nel 1941, con l’ingresso di Urss, Giappone e Stati Uniti, avrebbe raggiunto le dimensioni di una guerra mondiale. Il libro mette in luce come il conflitto non fu soltanto la «guerra di Hitler», ma più in generale l’esito di una fondamentale instabilità del quadro internazionale, su cui pesavano le conseguenze traumatiche della Grande guerra. Un quadro che, accanto al declino dei vecchi imperi coloniali di Gran Bretagna e Francia, vedeva l’emergere di nuove potenze ambiziose e aggressive come la Germania, l’Italia e il Giappone.

Richard Overy insegna Storia nell’Università di Exeter. Fra i suoi libri ricordiamo «La Russia in guerra» (Il Saggiatore, 2000), «Interrogatori» (Mondadori, 2002) nonché, con il Mulino, «Crisi fra le due guerre mondiali» (nuova ed. 2009) e «La strada della vittoria. Perché gli Alleati hanno vinto la seconda guerra mondiale» (nuova ed. 2011).

Prefazione
I. Spiegare la seconda guerra mondiale
II. La crisi internazionale
III. Rivalità economica e imperiale
IV. Armamenti e politica interna
V. La guerra per la Polonia
VI. Da guerra europea a guerra mondiale
VII. La guerra di Hitler?
Cronologia
Carte
Letture consigliate
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina Le invasioni barbariche
copertina Gli indoeuropei e le origini dell'Europa
copertina La strada della vittoria
copertina Una nazione allo sbando