MAURIZIO BALISTRERI, GIOVANNI CAPRANICO, MATTEO GALLETTI, SILVIA ZULLO

Biotecnologie e modificazioni genetiche

Scienza, etica, diritto

Secondo una prospettiva al tempo stesso etico-filosofica e socio-giuridica, e senza tralasciare la spiegazione scientifica, il volume affronta le potenzialità e le criticità bioetiche che contraddistinguono l’accesso alle biotecnologie e la loro applicazione. Gli scenari della biomedicina cambiano così velocemente che le conclusioni bioetiche vanno ripensate a partire dai nuovi dilemmi morali. La questione che si pone non è più se sia moralmente accettabile interferire con i processi naturali, ma se abbiamo il diritto di impiegare le nuove tecnologie che permettono di correggere il genoma per ridisegnare le caratteristiche delle generazioni future, degli animali non umani e dell’ambiente.

INDICE DEL VOLUME: Premessa. - I. Genoma, evoluzione e scienza. - PARTE PRIMA: FONDAMENTI DI BIOETICA E BIODIRITTO. - II. Che cos’è la bioetica? - III. La responsabilità morale del ricercatore. - IV. Bioetica e diritto. - PARTE SECONDA: BIOETICA E BIOMEDICINA. - V. Diagnosticare, prevenire, curare, potenziare. - VI. Tecnologie riproduttive, clonazione e cellule staminali. - VII. Genetica, genomica e diritto. - PARTE TERZA: BIOETICA E ANIMALI. - VIII. Oltre la specie umana. L’etica e gli animali non umani. - IX. Clonazione animale, potenziamento e chimere. - X. Diritto e diritti degli animali. - PARTE QUARTA: BIOETICA E AMBIENTE. - XI. Oltre la specie umana: l’etica ambientale. - XII. Crisi ambientale, «genome editing» e la nostra responsabilità per le generazioni future. - XIII. La prospettiva biogiuridica su ambiente e organismi geneticamente modificati. - Riferimenti bibliografici.

:: Guarda il webinar di presentazione del manuale ::

Maurizio Balistreri insegna Bioethics e Etica applicata presso il Corso di Laurea in Filosofia e Filosofia morale presso la Scuola di Medicina dell’Università di Torino. Tra i suoi libri: «La clonazione umana prima di Dolly» (Mimesis, 2015), «Il futuro della riproduzione umana» (2016) e «Sex robot. L’amore al tempo delle macchine» (2018), entrambi editi da Fandango. Giovanni Capranico è professore ordinario di Biologia molecolare presso il Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie, Università di Bologna, dove coordina il Dottorato in Biologia cellulare e molecolare. Insegna Molecular mechanisms of diseases presso il Corso di Laurea magistrale in Pharmaceutical biotechnology e Eukaryotic genomes presso il Corso di Laurea in Genomics dell’Università di Bologna. Ha fra l’altro pubblicato «Biologia molecolare» (con E. Martegani, G. Musci, G. Raugei, T. Russo, N. Zambrano, V. Zappavigna; Edises, 2016). Matteo Galletti insegna Bioetica ed Etica applicata nell’Università di Firenze ed è membro del Comitato etico per la sperimentazione clinica della Regione Toscana. Tra i suoi libri: «Reciprocamente responsabili. La responsabilità morale tra naturalismo e normativismo» (ETS, 2018). Silvia Zullo insegna Bioetica presso il corso di Laurea in Biotecnologie, Bioethics presso il Corso di Laurea in Genomics e nell’ambito della Laurea magistrale in Giurisprudenza nell’Università di Bologna. Tra i suoi libri: «La dimensione normativa dei diritti sociali. Aspetti filosofico-giuridici» (Giappichelli, 2013).

Premessa
I. Genoma, evoluzione e scienza di Giovanni Capranico
1. Dalla generazione spontanea all’era post-genomica
1.1. Le tre teorie fondamentali della biologia
1.2. Dalla genetica formale alla biologia molecolare
1.3. Il Progetto Genoma Umano e l’era post-genomica
2. La teoria dell’evoluzione per selezione naturale: varianza, popolazioni e norma
2.1. Il meccanismo evolutivo
2.2. Il Progetto Mille Genomi Umani
2.3. La diversità biologica: assenza di una norma naturale
3. Il diritto alla scienza
3.1. Il valore della conoscenza scientifica
3.2. Il progresso scientifico non è irreversibile
3.3. La scienza è un diritto dell’essere umano
Parte prima. Fondamenti di bioetica e biodiritto
II. Che cos’è la bioetica? di Matteo Galletti
1. Una definizione
2. Bioetica in senso stretto e bioetica in senso ampio
3. L’etica della bioetica: metodi e teorie
4. Instabili stabilità
III. La responsabilità morale del ricercatore di Maurizio Balistreri
1. La responsabilità morale dei ricercatori
2. L’obiezione di coscienza è morale?
3. I codici deontologici, le regole e la scrupolosità morale del ricercatore
4. È sbagliato praticare ricerche pericolose per i partecipanti?
5. È sbagliato fare ricerche che potrebbero essere impiegate per distruggere l’umanità? Il ricercatore davanti ai dilemmi «dual-use»
IV. Bioetica e diritto di Silvia Zullo
1. Principi, norme e categorie giuridiche
2. Fonti del biodiritto
2.1. Consenso informato: teoria, principi e prassi
2.2. Consensi informati, riservatezza e «privacy»
Parte seconda. Bioetica e biomedicina
V. Diagnosticare, prevenire, curare, potenziare di Matteo Galletti
1. Etica e interventi sul genoma: cura e potenziamento
2. Problemi bioetici dei test genetici
3. Problemi bioetici delle biobanche
VI. Tecnologie riproduttive, clonazione e cellule staminali di Maurizio Balistreri
1. Le tecnologie riproduttive
2. Questioni etiche
2.1. La questione del benessere delle donne
2.2. La questione del benessere del nascituro
2.3. L’embrione è persona?
2.4. Questioni morali che riguardano la donazione di gameti
2.5. La clonazione umana è moralmente inaccettabile?
3. Cellule staminali
VII. Genetica, genomica e diritto di Silvia Zullo
1. Questioni biogiuridiche sull’utilizzo delle cellule staminali embrionali
2. Implicazioni socio-giuridiche dei test genetici
3. Consenso informato, «privacy» e informazioni genetiche
4. Alcuni cenni sulla regolamentazione degli interventi sul genoma
Parte terza. Bioetica e animali
VIII. Oltre la specie umana. L’etica e gli animali non umani di Matteo Galletti
1. La «questione animale»
2. La sofferenza
3. I soggetti di una vita
4. Virtù e cura per gli animali non umani
5. Antropomorfismo critico
IX. Clonazione animale, potenziamento e chimere di Maurizio Balistreri
1. Clonazione animale
1.1. Argomenti di principio contro la clonazione animale
1.2. La sofferenza degli animali clonati è moralmente accettabile?
1.3. È morale clonare il proprio animale da compagnia?
1.4. È morale riportare in vita una specie estinta?
2. Il depotenziamento degli animali («Animal disenhancement»)
3. Il potenziamento degli animali («Animal enhancement»)
4. È immorale produrre chimere in parte umane e in parte animali?
X. Diritto e diritti degli animali di Silvia Zullo
1. Gli animali soggetti di diritto
2. La questione dei diritti degli animali
3. La normativa sulla sperimentazione animale
Parte quarta. Bioetica e ambiente
XI. Oltre la specie umana: l’etica ambientale di Matteo Galletti
1. Chi ha rilevanza morale?
2. Profondità e superfici
3. La vita è al centro di tutto
4. L’esperienza è al centro di tutto
5. Biotecnologie ed etica ambientale
6. Gli appelli alla «natura»
XII. Crisi ambientale, «genome editing» e la nostra responsabilità per le generazioni future di Maurizio Balistreri
1. La nostra responsabilità nei confronti delle generazioni future
2. Il «genome editing» degli esseri umani può essere una soluzione moralmente accettabile per affrontare la crisi ambientale?
3. Il potenziamento morale
XIII. La prospettiva biogiuridica su ambiente e organismi geneticamente modificati di Silvia Zullo
1. La tutela dell’ambiente tra principi e regole
2. La regolamentazione degli organismi geneticamente modificati tra precauzione e responsabilità
3. Il bilanciamento tra diritto alla salute, libertà di ricerca e sicurezza
Riferimenti bibliografici

Acquista:

a stampa € 18,00
collana "Itinerari"
pp. 196, 978-88-15-28610-9
anno di pubblicazione 2020

Leggi anche

copertina Antropologia culturale
copertina Un futuro più giusto
copertina Progresso
copertina Buio