Fino al 25 luglio -30% sugli e-book / -5% sui libri
spedizione gratuita per corriere a partire da € 32
.

ROCCO SCIARRONE, LUCA STORTI

Le mafie nell'economia legale

Scambi, collusioni, azioni di contrasto

Le mafie continuano a prosperare sia nelle zone di insediamento tradizionale sia in quelle di nuova espansione. In particolare, risulta in crescita la loro presenza nell’economia legale, favorita da situazioni in cui si ravvisa una «confusione» tra lecito e illecito. Il libro affronta questi temi, approfondendo i rapporti e gli scambi tra mafiosi e imprenditori. Viene quindi analizzata l’area grigia, intesa come un campo organizzativo in cui prendono forma relazioni di collusione e complicità. Essa costituisce oggi il fronte più avanzato – e anche più problematico – del contrasto alle mafie. Per disfare il nesso tra mafia ed economia sono necessari – secondo gli autori – strumenti di azione differenziati, non solo di tipo repressivo, ma anche di tipo preventivo e «curativo».

Rocco Sciarrone è professore ordinario di Sociologia economica nell’Università di Torino. È direttore di Larco (Laboratorio di Analisi e Ricerca sulla Criminalità Organizzata); co-direttore di «Meridiana», vice-direttore di «Cambio» e membro del comitato di redazione di «Stato e mercato». Tra le sue pubblicazioni: «Mafie vecchie, mafie nuove» (2009), «Alleanze nell’ombra» (2011), «Politica e corruzione» (2017), «Mafie del Nord» (2019), edite da Donzelli, nonché per il Mulino «La costruzione del ceto medio» (con N. Bosco, A. Meo e L. Storti, 2011) e per Elgar «Italian Mafias Today» (con F. Allum e I. Clough Marinaro, 2019). Luca Storti è professore associato di Sociologia economica nell’Università di Torino, e Research Fellow del Ralph Bunche Institute (The Graduate Center, City University of New York). È membro di Larco (Laboratorio di Analisi e Ricerca sulla Criminalità Organizzata). Tra le sue pubblicazioni: «Imprese per la gola» (Carocci, 2007), «The territorial expansion of mafia-type organized crime» (in «Crime, Law and Social Change», con R. Sciarrone, 1, 2014), «Deepening the liaison: mixed embeddedness and economic sociology» (in «Sociologica», 2, 2018).

Introduzione
I. Economia e società tra legale e illegale
1. Illegalità e intersezioni tra legale e illegale
2. Confini mobili
3. Economia-politica-società: una sintesi problematica
4. Una questione di political economy
5. Elementi dello scenario
6. Dal macro al micro: ambienti istituzionali e agire mafioso
II. Servizi, garanzie, regolazione: complicità trasversali tra mafia ed economia
1. Analizzare la mafia tra legale e illegale
2. Matrice originaria e capitale sociale
3. Le interazioni tra mafiosi e imprenditori
4. Complicità, scambi e forme di protezione
5. La costruzione sociale dell’area grigia: un campo organizzativo
III. Bianchi, neri e grigi: il contrasto
1. Mafia ed economia legale: sciogliere il nesso
2. Male, rischio e danno: forme di protezione, scambi e interventi di contrasto
3. La non cooperazione con i mafiosi come bene collettivo
4. Regolazione e rappresentanza: le leve della politica
Indice dei nomi
Riferimenti bibliografici

Acquista:

a stampa € 18,00
e-book € 12,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Saggi"
pp. 208, Brossura, 978-88-15-28428-0
anno di pubblicazione 2019

Leggi anche

copertina Fondamenti di psicologia giuridica
copertina La ricerca qualitativa
copertina Il mondo di mezzo
copertina Il mio mondo amatissimo