PIERANGELO ISERNIA, FRANCESCA LONGO (a cura di)

La politica estera italiana nel nuovo millennio

Con l’indebolirsi di ancoraggi tradizionali quali l’Unione Europea e gli Stati Uniti, la politica estera italiana è indotta, per la prima volta nella sua storia repubblicana, a ripensare gli obiettivi, le strategie di azione e le modalità attraverso le quali opera. Dopo la fine della struttura bipolare del sistema internazionale, quali sono le sfide che attendono questo settore cruciale del nostro sistema politico? Il volume mostra come nella spiegazione delle politiche estere nazionali si debba superare il dibattito sulla primazia dei fattori interni o esterni, sottolineando come fattori interni e fattori internazionali interagiscano in un processo di ricerca di equilibrio tra le diverse variabili.

Pierangelo Isernia è professore ordinario di Scienza politica nell’Università di Siena, dove insegna Relazioni internazionali e Scienza dell’opinione pubblica. Per il Mulino ha pubblicato «Introduzione alla ricerca politica e sociale» (2001) e «L’Europa in Italia. Elite, opinione pubblica e decisioni» (curato con M. Cotta e L. Verzichelli, 2005). Francesca Longo è professore ordinario di Scienza politica nell’Università di Catania, dove insegna Politiche pubbliche dell’Unione Europea e Politica dell’Unione Europea. È presidente della Società Italiana di Scienza Politica.

Introduzione. Politica estera e politica interna: prospettive teoriche e il caso italiano, di Pierangelo Isernia
Parte prima: L’Italia e la partecipazione alle missioni multilaterali
I. L’Italia e la crisi dei Balcani: il caso del Kosovo, di Francesca Longo e Rosa Rossi
II. L’iniziativa italiana nel Mediterraneo in prospettiva europea: il caso della crisi in Libano del 2006, di Pietro de Perini
III. Libia e intervento militare. Il principio della responsabilità di proteggere nel dibattito politico italiano, di Stefania Panebianco e Ornella Urso
Parte seconda: L’Italia e la crisi migratoria
IV. Conflitti internazionali e «minaccia immigrazione»: la stampa italiana dalla guerra in Libia all’«Emergenza Nord Africa», di Maria Grazia Galantino
V. L’Italia e la crisi migratoria dell’Europa, di Fulvio Attinà
6. Regolamentazioni generative su scala comunale, di Alberto Arcuri
Parte terza: L’Italia e l’Unione Europea
VI. L’Italia, le politiche di gestione delle emergenze umanitarie e le ONG tra dimensione nazionale ed europea, di Daniela Irrera
VII. L’Italia nella politica estera commerciale dell’Unione, di Giuseppe Gabusi
Conclusioni. Dove va la politica estera italiana?, di Francesca Longo
Riferimenti bibliografici

Acquista:

a stampa € 28,00
e-book € 18,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Studi e Ricerche"
pp. 312, 978-88-15-28093-0
anno di pubblicazione 2019

Leggi anche

copertina Il colore del buio
copertina La battaglia di Cefalonia
copertina Andare per i luoghi di Ulisse
copertina Andare per Matera e la Basilicata

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.