SIMONA NEGRUZZO (a cura di)

L'università e la Riforma protestante

Nel quinto centenario delle tesi luterane, il Centro interuniversitario per la storia delle università italiane - CISUI ha promosso un’aggiornata riflessione sul rapporto tra Riforma e università, approfondendo, attraverso alcuni esempi indicativi, il significato e le ricadute che i movimenti riformatori ebbero sul sistema d’insegnamento superiore tra medioevo ed età moderna. Come la proposta religiosa di Lutero s’innestò in un clima umanistico-rinascimentale già attraversato da fermenti di rinnovamento, così le riforme provocarono e/o accelerarono un processo di trasformazione dei luoghi d’insegnamento e dei metodi educativi, in parte già in atto. «Universitas semper reformanda»: se fin dalle sue origini, l’istituzione accademica aveva accolto e accompagnato i cambiamenti storici, dal XVI secolo le nuove proposte universitarie s’inserirono nel solco delle riforme religiose e in un contesto culturale, politico, sociale ed economico ormai confessionale. Eredità della Riforma fu la gemmazione, intorno a università «stricto sensu», di istituzioni più o meno deputate a erogare i gradi accademici, ma provviste di insegnamenti «superiori», con finalità esclusivamente professionali non soddisfatte in pieno dagli atenei: le accademie calviniste svizzere e francesi per la formazione dei pastori, i seminari cattolici post-tridentini per la preparazione dei sacerdoti, fino ai «seminaria nobilium» o alle scuole d’ingegneria civile o militare. La Riforma protestante, avviata con Lutero, Zwingli e Calvino, provocò un’autentica rivoluzione dell’ambito educativo che scosse le fondamenta delle comunità accademiche e l’epistemologia di alcune discipline, come l’astronomia o la medicina.

Simona Negruzzo insegna Storia moderna all’Università di Bologna ed è professore invitato presso la Facoltà Teologica di Lugano. Membro del centro interuniversitario per la storia delle università italiane - CISUI, si occupa di storia delle relazioni diplomatiche e delle istituzioni europee di antico regime, in particolare di quelle educative e della formazione delle élites.

Acquista:

a stampa € 29,00
collana "Studi e ricerche sull'università"
pp. 532, Brossura, 978-88-15-27983-5
anno di pubblicazione 2018

Leggi anche

copertina La nascita delle università di Stato tra medioevo ed età moderna
copertina Le donne di Dante
copertina Eva, la prima donna
copertina Donne d'avanguardia