LUCA TENTONI

Capitali regionali

Le elezioni politiche nei capoluoghi di regione 1946-2018

I. Le caratteristiche peculiari del voto politico nei capoluoghi di regione
1. Un’altra Italia? Il tempo (1946-2018) e lo spazio (le macroaree).
2. Il «peso» elettorale dei capoluoghi e la strutturale differenza di voto rispetto agli altri comuni.
3. Frammentazione, bipartitismo, mutamento, numero effettivo dei partiti: un mercato «aperto»?
II. Un sistema in costruzione: il voto amministrativo e politico del 1946
1. Il voto amministrativo nei comuni capoluogo.
2. Il referendum istituzionale del 2 giugno e l’elezione dell’Assemblea costituente.
3. La Dc e i partiti centristi.
4. La sinistra.
5. La destra.
III. 1948-53: fra mutamento e strutturazione
1. Il 18 aprile 1948 nei capoluoghi di regione.
2. La Dc e i partiti di centro.
3. Il Fronte popolare e la sinistra.
4. La destra missina e monarchica.
5. L’anno della «legge truffa».
6. I partiti di centro.
7. La sinistra.
8. La destra.
IV. 1958-68: il consolidamento del sistema partitico
1. La definizione dei rapporti di forza fra partiti e blocchi.
2. La Dc.
3. Il Pci.
4. I partiti socialisti.
5. Pri e Pli.
6. La destra missina e monarchica.
V. 1972-79: il sistema politico alla prova
1. La «svolta a destra» del 1972.
2. La Dc.
3. Il Pci e i gruppi di sinistra.
4. I socialisti dopo la fine del Psu.
5. Pri e Pli fra ascesa e declino.
6. La destra nazionale.
7. Dal referendum sul divorzio alle elezioni del mancato sorpasso.
8. La Dc.
9. Il Pci e la sinistra.
10. Socialisti e laici.
11. La destra.
12. Il Partito radicale.
13. 1979: fra riflusso e astensione.
14. La Dc.
15. Il Pci e l’ultrasinistra.
16. La prima prova del Psi di Craxi.
17. Pri e Pli.
18. Il Msi e la destra nazionale.
19. I radicali.
VI. 1983-87: la quiete (apparente) prima della tempesta
1. Voti «in libera uscita»? La Dc nel 1983.
2. Il Pci.
3. Il Psi e il Psdi.
4. Il Pri e l’«effetto Spadolini».
5. La lenta ripresa del Pli.
6. Il Msi.
7. I radicali.
8. 1987: il «duello» fra Dc e Psi.
9. Il Pci.
10. L’«effetto Craxi» e l’area socialista.
11. Pri e Pli.
12. Radicali e Verdi.
13. Il Msi.
14. Le Leghe regionali.
VII. 1992: la fine della Prima Repubblica
1. Fra Nord e Sud: la «destrutturazione in due tempi» del sistema politico.
2. La Dc.
3. Il Pds e Rifondazione comunista.
4. L’area socialista.
5. I laici (Pri, Pli, radicali e Verdi) e altri nuovi soggetti politici.
6. La destra missina.
7. Il trionfo della Lega lombarda.
VIII. 1946-92: bilancio della Prima Repubblica
1. Frammentazione, bipartitismo, movimento, numero effettivo dei partiti.
2. Continuità e discontinuità dei tre blocchi (centro, sinistra, destra).
3. La Dc.
4. Il Pci.
5. L’area socialista.
6. Pri e Pli.
7. La destra missina e monarchica.
8. I radicali.
9. L’astensione.
IX. 1994-2001: la nascita di nuovi equilibri
1. Il 1994 «tripolare» e le fratture territoriali.
2. I Progressisti.
3. Il centro di Martinazzoli e Segni.
4. Forza Italia: l’«esordio» di Berlusconi e la doppia alleanza con Lega e An.
5. La Lega di Bossi fra lotta e governo.
6. Dal Msi ad An: la destra si ristruttura.
7. La vittoria del centrosinistra (1996).
8. L’Ulivo.
9. Il centrodestra «ridotto».
10. La Lega «corre da sola».
11. Le elezioni del 2001.
12. Forza Italia, An, la Lega di governo.
13. La Margherita e i Ds.
X. 2006-13: stabilizzazione e crisi del sistema bipolare
1. 2006: il ritorno di Prodi.
2. L’Ulivo.
3. Gli alleati dell’Unione.
4. La Cdl.
5. 2008: la rivincita di Berlusconi.
6. Il Pd.
7. Il Pdl.
8. La Lega.
9. La corsa solitaria dei centristi.
10. Un nuovo «terremoto elettorale» (2013).
11. Il Pd, i suoi alleati e l’«altra sinistra».
12. Il Pdl, la destra, la Lega in crisi.
13. Il M5s.
14. Monti e l’alleanza centrista.
XI. Le elezioni del 2018
1. Il nuovo sistema elettorale e il voto del 4 marzo 2018.
2. Il centrodestra.
3. Forza Italia.
4. Il «fronte sovranista»: Lega e FdI.
5. Il Pd e i suoi alleati.
6. Il M5s.
7. La sinistra.
XII. 1994-2018: bilancio della Seconda Repubblica
1. Frammentazione, bipartitismo, movimento, numero effettivo dei partiti.
2. Continuità e discontinuità dei blocchi (il «cleavage» del 1946).
3. Forza Italia-Pdl-An.
4. La Lega.
5. Ulivo-Pd, una lunga marcia.
6. La sinistra.
7. Le forze centriste.
8. Il M5s.
9. L’astensione.
10. Conclusioni.
Appendice documentaria
Riferimenti bibliografici

Buy:

book € 25,00
series "Percorsi"
pp. 304, 978-88-15-27944-6
publication year 2018

See also

copertina Il grande racconto delle religioni
copertina Per sguardi e per parole
copertina Napoli
copertina Roma capitale malamata

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato epub e mobi e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'Ipad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.