GUIDO FORMIGONI

Storia della politica internazionale nell'età contemporanea

Introduzione
I. Le origini della contemporaneità: la crescita dell’Europa fino all’«età delle rivoluzioni»
1. Dall’universalismo medievale agli Stati moderni
2. I successi dei nuovi Stati sovrani
3. Un sistema di Stati e un abbozzo di società internazionale
4. Guerra ed economia tra gli Stati sovrani
5. Il sistema europeo e il mondo non europeo
6. Equilibrio o egemonia?
7. L’emergere delle grandi potenze
8. Le vicende rivoluzionarie settecentesche
9. L’impatto dell’impero napoleonico sul sistema europeo
II. Tra antico regime e nuovo equilibrio politico: il Congresso di Vienna e il «concerto europeo» (1815-1856)
1. Il sistema di Vienna e la sua ideologia
2. Il «concerto europeo» e la diplomazia delle conferenze
3. La nascita dell’alternativa liberale e nazionale
4. Il nuovo emisfero occidentale indipendente
5. Le origini della «questione d’Oriente»
6. Le pressioni nazionali, i confini legittimi e l’arroccamento del sistema
7. Il mutamento del ruolo della Gran Bretagna: liberoscambismo e potere marittimo
8. La crisi europea del 1848
9. L’esaurimento del «concerto» nella Guerra di Crimea
III. Nazioni e imperi: affermazione degli Stati e integrazione del mondo (1856-1890)
1. La rapida integrazione economica e politica del mondo
2. La «pax britannica» e le turbolenze globali
3. L’impasse del concerto europeo: Napoleone III e la questione italiana
4. Bismarck, la Prussia e l’unità tedesca
5. Concentrazione territoriale, statalismo e nazionalismo dopo il 1870
6. Verso una nuova competizione: protezionismo e armamenti
7. Il «sistema bismarckiano» e l’egemonia continentale tedesca
8. La sfida allo «splendido isolamento» inglese
IV. Politica di potenza, imperialismi e nazionalismi: l’antagonismo anglo-tedesco e la Grande Guerra (1890-1918)
1. L’avvio dell’età dell’imperialismo
2. La «Weltpolitik» tedesca e l’alleanza franco-russa
3. Contrasti imperialistici e riallineamenti europei
4. Sviluppo della potenza americana e reazioni nazionaliste antimperiali
5. La dimensione di massa dei «nazionalismi integrali»
6. Il bipolarismo instabile e le crisi di inizio secolo: la polveriera balcanica
7. Guerra prevista, guerra casuale: il 1914 e lo scontro europeo per il primato mondiale
8. La prima guerra compiutamente mondiale: il tornante del 1917
V. Il tentativo fallito di un nuovo ordine cooperativo: Versailles e la discesa europea verso la tragedia (1918-1945)
1. Il progetto di nuovo ordine mondiale a Versailles
2. Nazionalità e territori nell’elaborazione della pace in Europa
3. I problemi extraeuropei e l’abbandono americano della Società delle Nazioni
4. Dalla tensione postbellica alla stabilizzazione «senza guida»
5. L’impatto internazionale della Grande crisi economica del 1929
6. Hitler al potere: revisionismo e prospettiva imperialistica
7. La discesa verso la guerra nell’Europa degli anni ’30
8. Trasformazione ideologica e mondializzazione della guerra nel 1941
9. I progetti per il dopoguerra
VI. Due imperi mondiali: il sistema bipolare della guerra fredda (1945-1973)
1. Le superpotenze e la crisi della «grande alleanza»
2. La guerra fredda: blocchi rivali in Europa e divisione della Germania
3. Guerra di Corea, nuova integrazione europea e avvio della grande crescita economica
4. La stabilità bipolare e le evoluzioni interne ai due blocchi: il 1956
5. La decolonizzazione nel quadro bipolare
6. Questione atomica, crisi internazionali e coesistenza competitiva
7. La prima distensione degli anni ’60 e l’articolazione progressiva dei blocchi
8. Le difficoltà delle leadership bipolari e la crisi dell’economia occidentale
9. Il consolidamento conservatore della «grande distensione»
VII. Declino e fine del bipolarismo: globalizzazione economica e nuove divisioni del mondo (dal 1973 a oggi)
1. I diversi livelli della distensione e la sua crisi finale
2. Il Terzo Mondo tra rivoluzioni e stagnazione
3. L’uscita dell’Occidente dalla crisi, la stagnazione sovietica e la svolta cinese dopo Mao
4. La «seconda guerra fredda» degli anni ’80 e le tensioni interatlantiche
5. La fine imprevista del blocco sovietico
6. L’apice della «globalizzazione» e della finanziarizzazione dell’economia mondiale
7. L’ipotesi di un nuovo ordine globale dopo il 1991
8. Il pluralismo mondiale dispiegato dei primi anni Duemila
9. Crisi della globalizzazione e ritorno della statualità?
Carte
Nota bibliografica
Indice dei nomi

Buy:

book € 32,00
series "Manuali"
pp. 424, 978-88-15-27862-3
publication year 2018

See also

copertina Demografia
copertina Fake News
copertina Il mercato rende diseguali?
copertina Geopolitics