Copertina Giustizia e mito

Acquista:

prezzo di copertina € 13,00
a stampa € 10,40
e-book € 9,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Voci"
pp. 176, Brossura, 978-88-15-27822-7
anno di pubblicazione 2018

MARTA CARTABIA, LUCIANO VIOLANTE

Giustizia e mito

Con Edipo, Antigone, Creonte

Antigone, ovvero il conflitto tra coscienza individuale e ragion di stato, tra legge morale e legge positiva. Edipo, ovvero la tensione tra verità storica e oggettiva e verità soggettiva, tra domanda di giustizia e intransigenza nell’amministrarla, tra colpa, errore e responsabilità. Creonte, ovvero il contrasto tra la legge e la sua opposizione. Altrettanti dilemmi del diritto che riaffiorano continuamente nelle nostre società. Per quanto emancipata dal suo primitivo nucleo vendicativo, e oggi amministrata con molte garanzie, sancite soprattutto dalle costituzioni contemporanee, la giustizia infatti non risana mai del tutto i conti, né per le vittime né per i carnefici.

Corrado Augias parla del libro nella sua rubrica "Racconti"

Marta Cartabia, professore ordinario di Diritto costituzionale, è attualmente Vice Presidente della Corte costituzionale. Per il Mulino ha pubblicato «L’Italia in Europa» (con J.H.H. Weiler, 2000) e curato «I diritti in azione» (2007), «Dieci casi sui diritti in Europa» (2011) e «La sostenibilità della democrazia nel XXI secolo» (con A. Simoncini, 2010); per Oxford University Press è coautrice di «Italian Constitutional Justice in Global Context». Luciano Violante, già professore ordinario di Diritto e Procedura penale, magistrato e parlamentare, presidente della Camera dei deputati dal 1996 al 2001, è presidente di italiadecide, associazione per la qualità delle politiche pubbliche. Fra i suoi libri «Politica e menzogna» (2013), «Il dovere di avere doveri» (2014) e «Democrazie senza memoria» (2017), tutti pubblicati da Einaudi.

Edipo, Antigone, Creonte: il governo e la giustizia, di M. Cartabia e L. Violante
Due archetipi
Giudicare, governare
Verità e responsabilità
Ius contro lex: due assoluti che si scontrano
Rifiutare la vendetta: la nascita del tribunale
Diritto, religione, morale
I. Edipo Re, di M. Cartabia
La complessità di Edipo
Errori senza colpa: la «svista» di Edipo
La hybris
Edipo: legislatore, inquisitore, giudice
La giustizia e le ingiustizie, oggi
Elogio dell'«imperfezione»
Giustizia e virtù intellettuali
Il difetto di conoscenza
Sguardo d'insieme e doxa
Processo e iuris prudentia
II. Antigone, di L. Violante
Lo Stato e il cittadino
Il dilemma parentale
Governare la città
Il diritto nuovo contro la legge antica
La solitudine dell'uomo di governo
Germania in autunno
Diritto contro diritto
La contestazione necessaria
Quando vince Antigone
Regolare il conflitto
A DUE VOCI
III. Conflitti tragici, conflitti giuridici
IV. Le leggi cambiano, la loro interpretazione evolve
V. Teatro e processo penale
VI. Pena e riconciliazione
Riferimenti bibliografici

Leggi anche

copertina Insegna Creonte
copertina Ciao
copertina Generare Dio
copertina Sull'infinito