Copertina La Corte costituzionale

Acquista:

prezzo di copertina € 11,00
a stampa € 8,80
e-book € 7,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Farsi un'idea"
pp. 144, Brossura, 978-88-15-27535-6
anno di pubblicazione 2018

ALFONSO CELOTTO

La Corte costituzionale

Organo fondamentale nel sistema di garanzie previsto dalla nostra Costituzione, la Corte costituzionale nasce dall’esigenza di garantire che tutti, compreso il legislatore, rispettino la Costituzione. Tuttavia, la Corte non è solo un «tutore», ma anche un «motore»: ha infatti contribuito in maniera decisiva a promuovere la piena attuazione del dettato costituzionale. Questo libro, in edizione aggiornata, fornisce un quadro dei modelli di giustizia costituzionale nel mondo e chiarisce come funziona e lavora la Corte in Italia.

Alfonso Celotto insegna Diritto costituzionale nell’Università di Roma Tre. Per Il Mulino ha curato, insieme a R. Bifulco e M. Cartabia, «L’Europa dei diritti» (2001). È anche autore del romanzo «Il dott. Ciro Amendola, direttore della Gazzetta Ufficiale» (Mondadori, 2014).

1. I modelli di giustizia costituzionale
A cosa serve una Corte costituzionale?
Le origini del controllo di costituzionalità delle leggi.
La nascita delle Corti costituzionali.
La diffusione della giustizia costituzionale nel mondo.
Un po’ d’ordine tra i «modelli».
2. L’istituzione della Corte in Italia
La mancanza di precedenti storici.
Il dibattito in Assemblea costituente.
La composizione della Corte.
Il presidente (e gli ex presidenti).
3. Una nascita faticosa
L’ostruzionismo del Parlamento.
I primi passi (incerti) della nuova Corte.
Il controllo diffuso di costituzionalità tra il 1948 e il 1956.
L’Alta corte per la Regione siciliana.
4. La Corte al lavoro
Che lavoro fa.
Quanto lavora.
Come lavora.
5. Il giudizio sulle leggi
I vizi della legge.
Il parametro del controllo.
L’oggetto del giudizio.
Le vie di accesso alla Corte.
Le decisioni in generale.
Le ordinanze.
Le sentenze di rigetto.
Le sentenze di accoglimento.
I «nuovi» tipi di decisioni della Corte.
6. I conflitti di attribuzione
Natura e tipologia dei conflitti.
I conflitti tra Stato e Regioni.
I conflitti tra poteri dello Stato.
I conflitti «politici».
7. Il giudizio penale sul capo dello Stato
Perché nasce una «giustizia politica».
L’abrogata competenza sui reati ministeriali.
Il processo al capo dello Stato.
8. Il giudizio di ammissibilità del referendum abrogativo
L’art. 75 della Costituzione.
I «nuovi» limiti di ammissibilità.
9. Sessant’anni, fra giurisdizione e politica
A cosa è servita la Corte costituzionale.
L’impatto del diritto comunitario.
Per saperne di più

Leggi anche

copertina Le Regioni
copertina Giustizia costituzionale I
copertina Giustizia costituzionale II
copertina Il governo delle democrazie