Copertina Violenza alle donne

Acquista:

a stampa € 31,00
disponibile in 10-15 giorni
e-book € 19,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Studi e Ricerche"
pp. 376, Brossura, 978-88-15-27438-0
anno di pubblicazione 2018

ANNA ESPOSITO, FRANCO FRANCESCHI, GABRIELLA PICCINNI (a cura di)

Violenza alle donne

Una prospettiva medievale

Le forme di violenza esercitate nel Medioevo contro le donne compongono un catalogo impressionante: percosse in nome del diritto del marito a «correggere» la moglie, del padre a costringere e punire la figlia, del padrone a battere la serva; ingiurie connesse al comportamento femminile; stupri, segregazioni, omicidi in nome dell’onore tradito; spoliazione di beni, a partire dalle eredità e dalle doti; matrimoni e monacazioni forzate; manipolazione delle coscienze e violenze inquisitoriali; maltrattamenti, prevaricazione e discriminazione nel mondo del lavoro. Concentrandosi soprattutto sul basso Medioevo italiano, il volume racconta come si vennero codificando i comportamenti violenti contro le donne, senza peraltro tralasciare i casi di violenza di donne contro altre donne o la loro risposta violenta nei confronti di chi le minacciava e aggrediva.

Anna Esposito insegna Storia medievale nella Sapienza - Università di Roma. Ha tra l’altro curato per le edizioni Roma nel Rinascimento «Donne del rinascimento a Roma e dintorni» (2013) e «Lucrezia e le altre: la vita difficile delle donne. Roma e Lazio, secc. XV-XVI» (2015). Franco Franceschi insegna Storia medievale all’Università di Siena. Tra i suoi libri: «Le città italiane nel Medioevo» (con I. Taddei, Il Mulino, 2012) e «Storia del lavoro in Italia. Il Medioevo» (a cura di; Castelvecchi, 2017). Gabriella Piccinni insegna Storia medievale all’Università di Siena. Tra i suoi libri: «Il banco dell’ospedale di Santa Maria della Scala e il mercato del denaro nella Siena del Trecento» (Pacini, 2012).

Premessa, di Anna Esposito, Franco Franceschi e Gabriella Piccinni
PARTE PRIMA: TIPOLOGIE
Cultura patriarcale e violenza domestica, di Ermanno Orlando
La violenza sui beni e sulle rendite delle donne, di Tiziana Lazzari
Discriminazione, sopraffazione, violenza nel mondo del lavoro, di Franco Franceschi e Luca Molà
La violenza sulle donne pubbliche, di Maria Serena Mazzi
Mulier per vim exfortiata. Gli statuti comunali, di Maria Grazia Nico Ottaviani
Il lessico delle ingiurie contro le donne, di Sergio Raveggi
PARTE SECONDA: STORIE
Storie di corpi e di destini, di Gabriella Piccinni
Costrette. La violenza contro le donne nelle suppliche al papa, di Ludwig Schmugge
Violenza psicologica, violenza fisica. Donne a Roma e nello Stato pontificio, di Anna Esposito
La violenza e la grazia. Storie di donne e di crimini nel ducato di Milano, di Marina Gazzini
La violenza certificata. Le fratture da difesa sugli scheletri dallo scavo di Borgo San Genesio (San Miniato, Pisa), di Federico Cantini e Serena Viva
PARTE TERZA: CONFRONTI
La violenza sulle donne nel mondo ebraico. Prevaricazione psicologica, imposizioni, soprusi, di Miriam Davide
Vittime collaterali nel conflitto fra cristiani e musulmani (Sud Italia e Sicilia), di Amedeo Feniello
«Manipolare» le coscienze e persuadere spiritualmente. La trattatistica religiosa rivolta alle donne, di Isabella Gagliardi
Stregoneria e condizione femminile, di Marina Montesano

Leggi anche

copertina Per una storia delle biblioteche
copertina Gli errori del manager
copertina La vita delle parole
copertina Storia culturale degli ebrei