ILARIO ALVINO , SILVIA CIUCCIOVINO, ROBERTO ROMEI (a cura di)

Il welfare aziendale

Una prospettiva giuridica

Prefazione, di Ilario Alvino, Silvia Ciucciovino e Roberto Romei
PARTE PRIMA: Welfare aziendale, organizzazione del lavoro e politiche retributive
I. Welfare aziendale, trasformazioni del lavoro e trasformazioni delle regole del lavoro: tendenze e prospettive, di Silvia Ciucciovino e Roberto Romei
1. Crisi economica e welfare state
2. Welfare aziendale e contrattazione collettiva
3. Il welfare aziendale al cospetto del welfare pubblico
4. Welfare pubblico, welfare integrativo, welfare sostitutivo, welfare privato
5. Il welfare privato come leva partecipativa nelle relazioni di lavoro
II . Remunerazione, welfare aziendale e Human Resource Management. Un framework per orientare reward strategy e politiche retributive, di Gabriele Gabrielli e Francesca Zaccaro
1. Reward strategy e politiche retributive: tratti evolutivi
2. Oltre la retribuzione: il valore premiante delle componenti relazionali
3. Dai benefit al welfare aziendale: corrispettività e scambio sociale
4. Reward strategy: l’esigenza di un nuovo framework concettuale e operativo
5. Il welfare aziendale nella prassi: dimensioni, caratteristiche e linee di sviluppo
6. La remunerazione tangibile: retribuzione (pay), welfare aziendale, other benefits and perquisites
7. La categoria residuale degli other benefits and perks: implicazioni teoriche e pratiche
8. Prospettive, sfide e implicazioni manageriali
III. Il welfare aziendale nella prospettiva delle politiche retributive del personale, di Arturo Maresca
1. Premessa
2. L’utilizzo della leva fiscale ai fini del welfare: evoluzione legislativa ed effetti
3. Le fonti e i destinatari dei piani di welfare
4. Politiche monetarie e politiche di remunerazione attraverso il welfare: la costruzione dei piani di welfare
5. I premi di risultato
PARTE SECONDA: Regole, strumenti e prassi applicativa del nuovo welfare aziendale
IV. Finalità e nozione del welfare aziendale, di Fabiola Lamberti
1. L’incentivazione del c.d. welfare aziendale prima e dopo la legge di bilancio 2016: dalla sporadicità alla strutturalità degli interventi normativi
2. La nozione giuridicamente rilevante di welfare aziendale
3. La progressiva riduzione del cuneo fiscale e l’incentivazione della contrattazione collettiva di secondo livello
4. Il welfare aziendale come strumento di attuazione di finalità sociali
5. Il «paniere» dei beni e servizi di welfare detassati dalla legge di bilancio 2016
6. Il progressivo ampliamento dei beni e servizi di welfare «agevolati» nelle leggi di bilancio 2017, 2018 e 2019
7. L’evoluzione culturale sottesa al paradigma del «nuovo» welfare aziendale
V. Le nuove fonti di disciplina del welfare aziendale: dalla erogazione unilaterale al welfare negoziale. Il sostegno alla contrattazione di secondo livello, di Ilario Alvino
1. Il ruolo riservato alla contrattazione collettiva decentrata nei recenti provvedimenti sul welfare aziendale
2. Gli elementi di discontinuità rispetto a regolazioni precedenti
3. La nuova prospettiva alla base delle recenti riforme: prestazioni di welfare e flessibilità organizzativa al centro dello scambio negoziale
4. Il problema dello sviluppo del welfare contrattuale nelle piccole imprese e gli strumenti elaborati dalle parti sociali
5. Conclusioni: lo stimolo allo sviluppo di relazioni sindacali partecipative
VI. Beneficiari, condizioni, limiti e modalità di accesso ai benefici fiscali delle prestazioni di welfare, di Maria Giovannone
1. Il welfare aziendale: tra politiche retributive non monetarie e politiche monetarie meritocratiche legate all’incremento della produttività
2. Il reddito da lavoro dipendente dopo l’intervento delle «leggi di stabilità» 2016, 2017 e 2018
3. L’erogazione dei piani di welfare attraverso i voucher
4. Il campo di applicazione soggettivo: la platea degli aventi diritto
5. Gli sgravi contributivi per le misure conciliative
6. L’accesso del lavoratore alle prestazioni monetarie (premi variabili) legate all’incremento della produttività e la sostituibilità della retribuzione variabile con un piano di welfare
VII. I premi di risultato e i criteri di misurazione degli incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza e innovazione, di Luisa Monterossi
1. Competitività, produttività e dinamiche salariali
2. L’evoluzione della nozione di retribuzione di produttività tra contrattazione collettiva e interventi legislativi
3. I premi di risultato fiscalmente incentivabili secondo la vigente normativa
4. La fiscalità agevolata dei premi di risultato e l’ipotesi della conversione in welfare aziendale
VIII. La normativa promozionale del coinvolgimento paritetico dei lavoratori nell’organizzazione del lavoro, di Lorenzo Lama
1. Il coinvolgimento paritetico dei lavoratori nell’organizzazione del lavoro e l’antefatto normativo
2. Coinvolgimento, partecipazione e qualche breve premessa terminologica
3. Il coinvolgimento paritetico dei lavoratori nell’art. 4 del decreto 25 marzo 2016
4. La partecipazione decisionale/economica e il coinvolgimento paritetico come partecipazione bidimensionale
5. Dalla detassazione alla decontribuzione della contrattazione della partecipazione organizzativa
6. Contratti collettivi nazionali di lavoro e percorsi di partecipazione organizzativa
IX. Misure di welfare e contrattazione collettiva di categoria, di Daniela Comande’
1. Il legislatore, le manovre fiscali e il welfare contrattato
2. La strategia delle maggiori sigle sindacali per un coordinamento della regolazione multilivello
3. Welfare mix e ruolo del contratto collettivo nazionale tra moral suasion ascendente e rischi congeniti del meccanismo negoziale
4. Il lessico normativo dei servizi negoziabili
5. Una tassonomia delle clausole negoziali nei principali settori merceologici
6. Un focus sul contratto pilota della grande industria metalmeccanica
7. A ssenza di un disegno organico della materia e profilo «sociale» delle prestazioni
X. I principali ostacoli alla diffusione dei modelli di welfare nella grande e media impresa, di Enrico Maria D’Onofrio
1. Premessa
2. Ostacoli di politica retributiva
3. Ostacoli di natura sindacale
4. Conclusioni
Appendice normativa
Riferimenti bibliografici
Gli autori

Buy:

cover price € 22,00
book € 18,70
e-book € 14,99
Formato:  Kindle , ePub
series "Percorsi"
pp. 288, 978-88-15-27360-4
publication year 2019

See also

copertina Error
copertina Wisdom
copertina Paradiso vista Inferno
copertina Holy Violence

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.