MARCO ONADO

In Search of Lost Banks

This book comprises a journey that is truly worthy of Indiana Jones, for it demands that the reader probe the inner recesses of the modern credit system. The author explains how a gap has emerged between finance as it should be and is described in textbooks (that is, finance that plays an essential role in fostering growth) and the “new” finance that has caused a major crisis and even required unprecedented public intervention. Written not only for specialists and aiming for a wide audience, the book seeks to understand how we can restore the lost bank ideal.

Marco Onado teaches Economics of Financial Intermediation at the Luigi Bocconi University in Milan.

Presentazione
I. Le banche, oggi: un esorbitante privilegio?
1. La Grande Crisi Finanziaria
2. Quanto ci è costata (e ci costerà) la crisi
3. Il grande salvataggio
II. Il sistema finanziario e le banche di oggi: di tutto, di più
1. La piramide finanziaria e la montagna dei derivati
2. I derivati: una grande invenzione o una bomba a orologeria?
3. Le dimensioni delle banche
4. Cosa fanno le banche oggi
5. La struttura di gruppo delle grandi banche
6. Non è più la banca di James Stewart
III. La grande corsa al debito
1. Un record poco invidiabile
2. Ci sono più debiti, in cielo e in terra...
3. Perché il debito è aumentato tanto? Gli incentivi naturali
4. Perché il debito è aumentato tanto? I fattori macroeconomici della globalizzazione
5. Perché il debito è aumentato tanto? La distribuzione del reddito
6. Il lato oscuro del debito
7. Il debito e la teoria economica: la strana amnesia prima della crisi
IV. Banche e mercati ai tempi della globalizzazione: le debolezze della «nuova intermediazione»
1. La parola d'ordine: «lasciate fare al mercato»
2. Nuovi rapporti finanziari tra famiglie, imprese e sistema finanziario
3. La svolta della «securitisation»
4. La bolla speculativa e le «polpette» della «securitisation»
5. All'ombra delle banche in fiore
6. L'abbraccio mortale fra banche di investimento americane e «shadow banking system»
V. Lo «short-termism», malattia senile del capitalismo
1. L'impresa miope e il falso mito dello «share-holder value»
2. Un organismo senza anticorpi
3. Gli incentivi distorti dei manager: pagati troppo per fare le cose sbagliate
4. Il «leverage» come apoteosi dello «short-termism»
5. La cultura del trading e i software padroni delle borse
VI. Psicopatologia della banca quotidiana
1. Gli eccessi dei Padroni dell'universo
2. Madamina, il catalogo è questo: i peccati delle grandi banche globali
3. Non sono mele marce: il problema è il cestino
4. Delitto e castigo. Le sanzioni miliardarie: giustizia è fatta?
VII. La regolamentazione con il buco
1. Pangloss nel mondo della grande finanza
2. La Grande Deregolamentazione
3. L'ultimo baluardo: le regole di Basilea sul capitale
4. La Linea Maginot passa per Basilea
5. La grande illusione
6. Le banche centrali alla ribalta
7. Il Maestro e la sinfonia dei mercati finanziari
VIII. Regolatori e banche centrali dopo la crisi
1. La risposta dei regolatori: un'alluvione di nuove regole
2. La risposta delle banche centrali: da incendiari a vigili del fuoco
3. La solitudine dei banchieri centrali
4. La banca che venne dal freddo
IX. La Canossa della teoria economica dominante
1. Don Ferrante e gli economisti prima della crisi
2. La sindrome del «questa volta è diverso»
3. Il lato oscuro della finanza
4. Sorpresa, sorpresa: c'è un limite a tutto, anche alla finanza
5. I cicli finanziari, l'effetto dell'eccesso di debiti e la «balance sheet recession»
6. Finanza e disuguaglianza
X. I giganti d'argilla dopo dieci anni di crisi
1. Ancora sull'orlo del burrone?
2. La dura realtà dei bilanci e i problemi della vecchia Europa
3. Le grandi banche globali e i loro modelli di business: «plus ça change...»
4. C'era una volta il sistema bancario più robusto d'Europa
5. C'è un metodo nella follia dei mercati
XI. Si può rimettere il genio nella lampada?
1. Ritorno al futuro
2. La chiamano Trinità
3. Come è difficile liberarsi dell'eredità del passato: il debito pubblico
4. Come è difficile liberarsi dell'eredità del passato: il debito privato
5. La lunga e tortuosa strada delle riforme strutturali
6. E adesso povero risparmiatore?
Riferimenti bibliografici

Buy:

book € 15,00
e-book € 10,99
Formato:  ePub , Kindle
series "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 280, 978-88-15-27066-5
publication year 2017

See also

copertina La scienza della felicità
copertina Economia e regolamentazione del sistema finanziario
copertina I barbari
copertina Lealtà, defezione, protesta

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato epub e mobi e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'Ipad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.