ELISABETTA MORO, MARINO NIOLA

Andare per i luoghi della dieta mediterranea

Convivialità, stagionalità, sostenibilità. Sono i segreti della dieta mediterranea. Uno stile di vita che ha conquistato il mondo. Scoperta negli anni Cinquanta tra Napoli e il Cilento da due scienziati americani. Fondata sugli alimenti-simbolo della triade mediterranea – cereali, olio e vino – questa dieta che non è una dieta combina felicemente eredità del mondo classico e tradizioni locali. Scopriamola nei suoi luoghi sacri: dalla Campania, con Amalfi e le acciughe di Cetara, o con Pozzuoli, regno dei frutti di mare, alla Puglia, con le orecchiette di grano arso di Tricase e con la pasta di mandorle di Lecce, dalla Lucania, con il suo pane antico, alla Sicilia, con i tonni di Favignana, le panelle di Palermo e gli arancini di Catania – oltre che in quegli autentici empori di tipicità che sono Napoli, Genova, Venezia.

Elisabetta Moro è professore ordinario di Antropologia culturale all’Università di Napoli Suor Orsola Benincasa. Con il Mulino ha pubblicato «La dieta mediterranea. Mito e storia di uno stile di vita» (2014). È editorialista del «Mattino» e del settimanale svizzero «Il caffè». Marino Niola è professore ordinario di Antropologia dei simboli all’Università di Napoli Suor Orsola Benincasa dove, con Elisabetta Moro, dirige il MedEatResearch-Centro di ricerche sociali sulla dieta mediterranea. È editorialista della «Repubblica». Con il Mulino ha pubblicato «I Santi patroni» (2007), «Si fa presto a dire cotto. Un antropologo in cucina» (2009), «Non tutto fa brodo» (2012) e «Homo dieteticus» (2015).

Il dilemma di Trimalcione
1. La dieta mediterranea tra essere e benessere
Un'abbondanza frugale
La scoperta della dieta mediterranea
Il suggello dell'UNESCO
2. La memoria del cibo: da Pompei a Napoli
Più vero del vero: tra pitture e presepi
Le nature morte di Pompei, Ercolano, Oplonti
Le primizie al museo: Capodimonte
Il presepe Cuciniello: l'utopia alimentare
Napoli: un teatro a cielo aperto con discesa nell'Ade
Pozzuoli e il mercato del pesce
Divagazioni. Caffè, la tazzulella viene dall'Oriente
3. Sulle coste: Sorrento, Amalfi, Cilento
Tra i giardini di limoni
Tra le cupole maiolicate
Nell'antica Repubblica marinara
Un balzo nell'antica Grecia: da Paestum a Pioppi
Divagazioni. Pasta diva, passione mediterranea
4. Salento, terra di incantesimi
Fra «taranta» e «pizzica»
Dai ricci di mare di Gallipoli alle «pucce» di Lecce
Divagazioni. L'olio d'oliva, il succo dell'immortalità
5. Passaggi lucani
Matera, la città del pane
Dalla romana Venusia alla Magna Grecia
Divagazioni. Il pane, simbolo di comunità
6. Sicilia: barocco traslucente morbido come le mandorle
Un'architettura di zucchero da Catania a Palermo
Favignana, la caccia in mare
Divagazioni. Il vino, da Dioniso a Cristo
7. Senza Genova e Venezia la dieta mediterranea non esisterebbe
Gli «ori» di Colombo
Venezia, il monopolio delle spezie
8. La dieta mediterranea, una ricetta per vivere insieme
I nostri luoghi

Acquista:

a stampa € 12,00
e-book € 8,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Ritrovare l'Italia"
pp. 160, 978-88-15-27045-0
anno di pubblicazione 2017

Leggi anche

copertina La dieta mediterranea
copertina Ovidio, storie di metamorfosi
copertina Sofocle, l'abisso di Edipo
copertina Occidente