EMILIO RUSSO

Ridere del mondo

La lezione di Leopardi

Apparse nel 1827 e subito salutate come «il libro meglio scritto del secolo», le «Operette morali» si caratterizzano per una scrittura cristallina e si compongono di una serie di dialoghi e novelle spesso declinati in chiave umoristica per indurre i lettori al sorriso. Al di sotto di questa leggerezza di superficie vi trovano però espressione le idee di Leopardi sull’amara condizione dell’uomo e sulle possibili vie di fuga. Dopo aver ragionato sui lunghi tempi di composizione, sulla genesi dei testi e sull’evoluzione delle «Operette», l’autore illustra il ruolo che il «ridere» ha nel loro impianto: un riso che può essere forse inteso come la lezione più profonda e aperta di questo capolavoro della nostra letteratura.

Emilio Russo insegna Letteratura italiana alla Sapienza ­‒ Università di Roma; dirige, con M. Motolese, il progetto «Autografi dei letterati italiani». Tra le sue ultime pubblicazioni, l’edizione commentata dell’«Adone» di G.B. Marino (Rizzoli, 2013) e la «Guida alla lettura della “Gerusalemme liberata”» (Laterza, 2014).

Premessa
Abbreviazioni bibliografiche
I. Storia interna delle Operette (1819-1824)
1. Non solo 1824
2. La scelta di Luciano
3. Dal progetto alla stesura: 1820-1821
4. Uno scambio con Giordani
5. Un appunto tachigrafico
6. Molecole di scrittura
II. «Il libro meglio scritto del secolo» (1824-1835)
1. I tempi dell'autografo napoletano
2. Le ultime sei operette
3. Interventi sulla sequenza dei testi
4. Verso la princeps del 1827
5. La prima edizione e le operette escluse
6. Tristano e almanacchi da Firenze a Napoli
III. Prima e dopo l'Islandese
1. Il sistema del testo: ricorrenze di temi e contrasti interni
2. La Storia del genere umano
3. Amore, figliuolo di Venere Celeste
4. Comicità lucianea e pathos nascosto
5. Prima e dopo l'Islandese
IV. Ridere del mondo
1. La seconda parte delle Operette
2. Tracce di idillio tra Colombo ed Elogio degli uccelli
3. Eleandro tra riso e compassione
4. Il Plotino e Porfirio, Platone e lo stoicismo
5. L'addio di Tristano: un libro per i posteri
Appendice
Bibliografia
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 22,00
e-book € 14,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Saggi"
pp. 232, 978-88-15-26750-4
anno di pubblicazione 2017

Leggi anche

copertina La Quarta Corona
copertina Leggere il Decameron
copertina Contro venti e maree
copertina Andare per le città sepolte