LAMBERTO MAFFEI

Elogio della lentezza

Viviamo in un mondo veloce, dove il tempo sembra via via contrarsi: continuamente connessi, chiamati a rispondere in tempi brevi a e-mail, tweet e sms, iper-sollecitati dalle immagini, in una frenesia visiva e cognitiva dai tratti patologici. Dimentichiamo così che il cervello è una macchina lenta e, nel tentativo di imitare le macchine veloci, andiamo incontro a frustrazioni e affanni. Queste pagine esplorano i meccanismi cerebrali che guidano le reazioni rapide dell’organismo umano, di origine sia genetica sia culturale, con un invito a scoprire i vantaggi di una civiltà dedita alla riflessività e al pensiero lento.

Lamberto Maffei, già direttore dell’Istituto di Neuroscienze del CNR e del Laboratorio di Neurobiologia alla Scuola Normale Superiore di Pisa, è presidente dell’Accademia nazionale dei Lincei e professore emerito di Neurobiologia alla Scuola Normale. Con il Mulino ha pubblicato «La libertà di essere diversi. Natura e cultura alla prova delle neuroscienze» (2011).

I. Tartarughe a vela
II. La parabola del cervello
III. L'emisfero del tempo
IV. Bulimia dei consumi, anoressia dei valori
V. Creatività
Conclusioni
Note

Acquista:

a stampa € 12,00
e-book € 8,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Voci"
pp. 148, 978-88-15-25275-3
anno di pubblicazione 2014

Leggi anche

copertina La scuola imperfetta
copertina La società dell'incertezza
copertina I rischi della libertà
copertina Si può salvare la scuola italiana?