OTTAVIO BARIé

Dalla guerra fredda alla grande crisi

Il nuovo mondo delle relazioni internazionali

Alla fine degli anni Ottanta il crollo dell’Urss ha ridisegnato lo scenario politico globale: è finito l’equilibrio bipolare della guerra fredda, nuovi protagonisti sono venuti avanti, nuove zone di tensione sono emerse. Il sistema internazionale stenta a ritrovare un equilibrio e anzi oggi riceve i duri colpi della crisi. Il volume ricapitola con chiarezza i due ultimi decenni di politica internazionale: dalle eredità della guerra fredda alla vittoria dell’Occidente con l’implosione dell’Europa comunista, dal difficile unilateralismo americano all’espansione del radicalismo islamico, dal faticoso cammino dell’Unione europea all’emergere della Cina come grande potenza, che potrebbe far prevedere un ventunesimo secolo posto sotto il segno dell’Asia.

Ottavio Barié, già professore nell’Università Cattolica di Milano, è tra i principali studiosi italiani di storia delle relazioni internazionali. Tra le sue opere ricordiamo «Dal sistema europeo alla comunità mondiale» (Celuc, 1999), oltre al classico «Idee e dottrine imperialistiche nell’Inghilterra vittoriana» (Laterza, 1953).

I. Durante la guerra fredda
II. La nascita del nuovo mondo
III. L'Occidente alla prova
IV. L'unilateralismo americano
V. Il primo secolo XXI
Indice dei nomi

Acquista:

prezzo di copertina € 23,00
a stampa € 21,85
disponibile in 10-15 giorni
collana "Le vie della civiltà"
pp. 280, 978-88-15-24458-1
anno di pubblicazione 2013

Leggi anche

copertina Storia internazionale
copertina La guerra in Iraq
copertina Entertainment
copertina Il panico