LUIGI ANOLLI

L'ottimismo

L'ottimismo è un atteggiamento mentale che può avere esiti positivi sulla vita sociale, sul lavoro, sulla salute. Il volume perlustra il territorio dell'ottimismo nei suoi vari aspetti: dalle possibili radici genetiche, agli effetti, alle forme devianti - come l'ottimismo irrealistico, quello finto, o quello idiota - sino alle sue manifestazioni in culture diverse dalla nostra. Infine, dopo alcuni test per "misurare" l'ottimismo, ci si chiede se e come sia possibile allenarsi a diventare ottimisti.

Luigi Anolli (1945-2012) ha insegnato Psicologia della cultura e Psicologia della comunicazione nell'Università di Milano-Bicocca. Per il Mulino ha tra l'altro pubblicato "Psicologia della cultura" (2004), "Psicologia generale" (con P. Legrenzi, 20125) e, in questa stessa collana, "Mentire" (2003) e "La vergogna" (2000).

Introduzione
1. La psicologia positiva
2. Che cos'è l'ottimismo
3.   Ottimisti si nasce o si diventa?
4. Gli effetti dell'ottimismo sulla salute
5. Gli effetti sulla mente umana
6. Gli effetti sulla vita sociale ed economica
7. Le forme devianti
8. Ci sono popoli più ottimisti di altri?
9. Misurare l'ottimismo
10. Imparare ad essere ottimisti
Per saperne di più

Acquista:

a stampa € 11,00
e-book € 6,49
Formato:  Kindle , ePub
collana "Farsi un'idea"
pp. 152, Brossura, 978-88-15-09866-5
anno di pubblicazione 2005

Leggi anche

copertina L'ansia
copertina Saper aspettare
copertina Mentire
copertina Stare in gruppo