GERAINT JOHNES

Economia dell'istruzione

Il primo manuale che avvicina lo studente a un'area della scienza economica ancora molto nuova; pensato per i corsi di Economia dell'istruzione ed Economia dell'istruzione e della ricerca scientifica nelle facoltà di Economia e di Scienze della formazione.

La nascita dell'economia dell'istruzione si fa risalire agli anni Sessanta, quando all'American Economic Association si tenne la prima conferenza sull'investimento in capitale umano. E' sorprendente che gli economisti abbiano aspettato tanto prima di dedicarsi a questo argomento, data la quantità di risorse impiegate nel settore. La società deve stabilire quanta istruzione "consumare", considerando che tale scelta comporta un sacrificio in termini di rinuncia al consumo di altri beni, a questo proposito allora le considerazioni di tipo economico sono pertinenti. Si innescano anche problemi di efficienza: l'istruzione offre un rendimento maggiore di altre forme di investimento? Quale tipo di istruzione offre rendimenti maggiori? Tuttavia quando si considerano le questioni legate all'istruzione anche l'equità è importante: l'istruzione serve a migliorare le condizioni individuali, quindi tutti devono aver la possibilità di accedervi, perciò gli economisti dibattono sul livello ottimale di finanziamento pubblico. Dunque la scienza economica entra con elementi tipici dell'economia del lavoro, fusi con concetti mutuati dalla finanza pubblica, dall'economia del benessere, dall'economia industriale e da altre aree specialistiche che ne fanno ormai una disciplina a sé stante, già affermata, ma ancora ricca di possibili sviluppi.

Geraint Johnes è professore di Economia nella Lancaster University e editor della rivista "Education Economics". Tra le sue numerose pubblicazioni si ricordano "Economics of Management" (1990) e "Unemployment Dynamics in Regional Labour Markets" (1992).

Presentazione
Introduzione
1. Il capitale umano
2. I tassi di rendimento
3. Il fabbisogno di risorse umane
4. Settore pubblico o privato?
5. I costi dell'offerta
6. Aste, buoni e prestiti
7. Le università come imprese multi-prodotto
8. Gli indicatori di performance
9. Il mercato del lavoro dei laureati
10. Il mercato del lavoro degli insegnanti
Conclusione
Riferimenti bibliografici
Indice analitico

Acquista:

a stampa € 17,56
collana "Strumenti"
pp. 268, 978-88-15-07674-8
anno di pubblicazione 2000

Leggi anche

copertina Storia della finanza internazionale
copertina Big Data
copertina La tassazione delle società
copertina Rivoluzione globotica