il Mulino

PODCAST

«Il lockdown è stato per gli adolescenti la più grande e collettiva esperienza di limite mai fatta. Ha rappresentato un gigantesco “no”, quello che, in proporzioni di molto ridotte, le figure genitoriali ma anche gli insegnanti non riescono più a dire».

Crescono i conflitti nella relazione genitori‐figli, i disagi da eccesso di prossimità, e aumentano anche indifferenza, incapacità o non volontà nell’osservanza delle regole, sempre più vincolanti a seguito degli interventi del governo. In questo podcast, Tiziana Iaquinta docente di Pedagogia generale e sociale, ci accompagna nel mondo della relazione educativa al tempo del Covid e mostra ad adulti e genitori come è cambiata, quali aspetti la pandemia ha esasperato, quali ricadute permangono tuttora e come possiamo affrontarle.

Episodi


disponibile su
02 March 2022
Tiziana Iaquinta, Unlocked. Genitori ed educatori durante e dopo la pandemia

C'è una parola che ci porteremo dietro anche quando l’emergenza della pandemia sarà finita, ed è lockdown. Ora se ne profila un’altra, che fa parte però di un vocabolario provvisorio: unlocked, cioè sbloccati, liberi. Saremo veramente liberi dopo lo tsunami del Covid19? È quello che si chiede Tiziana Iaquinta nel libro – Unlocked, appunto – e in questo episodio del podcast.

Il suo sguardo acuto e lucido, frutto dell’esperienza come docente di Pedagogia, si posa sugli effetti del virus sull’educazione e sul rapporto fra adulti e adolescenti. Da una parte, adulti che vogliono fare gli adolescenti, dall’altra adolescenti che dimostrano più equilibrio e capacità di adattamento dei propri genitori. In altre parole, adultescenti contro Covidennials: diversi, lontani, ma a volte accomunati da qualcosa di profondo, come la difficoltà a nominare, conoscere, affrontare le emozioni.

Ascolta Tiziana Iaquinta, Unlocked. Genitori ed educatori durante e dopo la pandemia su Spreaker.