Copertina Il Presidente del Consiglio dei Ministri

Acquista:

a stampa € 16,00
e-book € 11,99
Formato:  ePub
collana "Riscoprire le istituzioni"
pp. 240, Brossura, 978-88-15-38635-9
anno di pubblicazione 2023

FRANCESCO CLEMENTI

Il Presidente del Consiglio dei Ministri

Mediatore o decisore?

Memore dell’esperienza fascista, la Costituzione repubblicana ha tratteggiato appena la figura del Presidente del Consiglio dei ministri. Fin dalle sue origini, la posizione costituzionale di questa istituzione è stata come sospesa, oscillando tra il ruolo di mediatore tra i partiti che «davano le carte» e quello di primo decisore dell’indirizzo politico. Nel corso dei decenni, la necessità di conferire incisività all’azione di governo, la crisi del sistema dei partiti di massa e infine l’integrazione nell’Unione europea hanno reso questa figura sempre più rilevante, anche in termini politico-elettorali. Eppure ancora oggi del Presidente del Consiglio non è ancora ben codificato il ruolo. Con questo libro riscopriamo sia la tormentata storia di questa incompiuta istituzione sia le sue potenziali prospettive di riforma.

Francesco Clementi insegna Diritto pubblico italiano e comparato nell’Università La Sapienza di Roma. Tra l’altro, per il Mulino ha scritto e curato il «Commentario alla Costituzione italiana» (con L. Cuocolo, F. Rosa, G.E. Vigevani, 2 voll. 20212). Già componente della Commissione di studiosi sulle riforme costituzionali (XVII Legislatura), da anni partecipa al dibattito pubblico sui temi politico-istituzionali, scrivendo per il quotidiano «Il Sole 24 Ore» e curando in chiave divulgativa i propri canali social.

Le ragioni di una collana
Prima di cominciare
I. L’istituzione «che non c’è»: dallo Statuto albertino all’Assemblea costituente
1. Il «convitato di pietra» dello Statuto: il presidente del Consiglio dei ministri
2. … eppure esiste: l’istituzione presidente, da Balbo a Cavour
3. Depretis e Crispi: il presidente e la sfida di un governo stabile e di legislatura
4. Il decreto Zanardelli: il riconoscimento del ruolo del presidente
5. Mussolini, «capo del Governo, primo ministro e segretario di Stato»
6. Da Badoglio a De Gasperi: il capo del Governo nella transizione politico-istituzionale
7. Dall’Assemblea costituente alla Costituzione della Repubblica
II. Il presidente del Consiglio secondo Costituzione
1. L’incerta posizione costituzionale del presidente del Consiglio e la determinazione della politica generale del Governo
2. Le attribuzioni del presidente del Consiglio nella legge n. 400 del 1988
3. Una crescente primazia tra vecchi e nuovi ambiti
4. I poteri normativi del presidente del Consiglio fino all’abuso dei d.p.c.m. in pandemia
5. Quali prospettive?
III. La Presidenza del Consiglio dei ministri
1. Nascita ed evoluzione della Presidenza del Consiglio
2. La legge n. 400 del 1988
3. La Presidenza e la sfida della sua unicità
IV. Il ruolo del presidente del Consiglio dei ministri tra formazione e crisi di governo
1. La funzione di governo in un parlamentarismo a bassa razionalizzazione
2. Le convenzioni e le prassi del periodo statutario
3. Un governo fragile tra spinte moniste e dualiste
4. La crisi del regime liberale e l’avvento del fascismo
5. Verso la nuova Italia (1943-1946)
6. Le convenzioni e le prassi del periodo repubblicano
7. Alla ricerca di un ruolo: quale presidente?
V. Il presidente del Consiglio alla prova dei tempi
1. La ricerca di un «governo di legislatura» tra tentativi e fallimenti
2. Tra Roma e Bruxelles: l’europeizzazione come motore di cambiamento
3. Il presidente del Consiglio, tra elezione diretta e indiretta
Bibliografia essenziale
Elenco dei presidenti del Consiglio e dei loro governi (1848-2023)
Cronologia

Leggi anche

copertina Sistema delle fonti e forma di governo
copertina Gli errori del manager
copertina La vita delle parole
copertina Storia culturale degli ebrei