Copertina Storia della Crimea

Acquista:

a stampa € 20,00
collana "Le vie della civiltà"
pp. 232, Brossura, 978-88-15-29936-9
anno di pubblicazione 2022

ALDO FERRARI

Storia della Crimea

Dall'antichità a oggi

La posizione geografica e la conformazione naturale hanno fatto della Crimea un luogo cruciale d’incontro tra i popoli dell’Eurasia e quelli del Mediterraneo. Nella sua lunga storia è stata abitata da Tauri, Cimmeri, Sciti, Greci, Goti, Bizantini, Ebrei, Armeni, Genovesi, Tatari, Russi; nessuno di questi popoli ha legato in maniera definitiva il suo nome alla regione, ma ognuno vi ha lasciato importanti tracce storiche e culturali. In epoca moderna e contemporanea due popoli hanno avuto al suo interno un ruolo fondamentale e in sostanza egemonico: dapprima i Tatari (dal 1441 al 1783), quindi i Russi (dal 1783 ad oggi con una interruzione tra il 1991 e il 2014). L’autore ci guida alla scoperta di questa regione tracciandone la storia dall’antichità, evidenziandone la dimensione multietnica e multiculturale, e giungendo al presente, all’annessione alla Russia nel 2014 e alla guerra russo-ucraina.

Aldo Ferrari insegna Storia dell’Eurasia nell’Università Ca’ Foscari di Venezia e dirige le ricerche su Russia, Caucaso e Asia Centrale per l’ISPI di Milano. Tra i suoi ultimi libri: «Quando il Caucaso incontrò la Russia» (Guerini, 2015), «L’Armenia perduta. Viaggio nella memoria di un popolo» (Salerno, 2019) e per il Mulino «Storia dell’Armenia» (con G. Traina, 2020).

Introduzione. Tra l’Eurasia e il Mediterraneo
I. La Crimea nell’antichità e nel Medioevo
Tra il Mediterraneo e le steppe eurasiatiche
La cristianizzazione e il dominio bizantino
L’Orda d’Oro e la Crimea «italiana»
II. Il khanato di Crimea
La nascita del khanato di Crimea e l’espansione ottomana
Dinamiche politiche, economiche e culturali
Tra impero ottomano, Polonia a Russia
Il declino del khanato e la conquista russa
III. La Crimea nell’impero russo
Il governatorato di Tauride e i Tatari
La perla dell’impero
La nuova Crimea
Un mosaico etno-culturale
La Guerra di Crimea
La Riviera russa
La dimensione culturale
Alla vigilia della rivoluzione
La Prima guerra mondiale
IV. La Crimea in epoca sovietica
Le rivoluzioni del 1917
La sovietizzazione
L’economia
Cultura e religione
Riforme e purghe
La Seconda guerra mondiale
La Crimea dopo la guerra
Gli ultimi decenni sovietici
La questione tatara, la perestrojka e la fine dell’URSS
V. Dall’Ucraina alla Russia
In cerca di una nuova collocazione
Il ritorno dei Tatari e la parentesi separatista
La Crimea e la Rivoluzione arancione
Un’annessione controversa
La Crimea nella Federazione russa
Carte
Bibliografia
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina I sefarditi
copertina La guerra in Iraq
copertina Storie di uomini e di fiumi
copertina Silla