Copertina La scoperta dell'umanità

Acquista:

prezzo di copertina € 15,00
a stampa € 12,00
collana "Storica paperbacks"
pp. 472, Brossura, 978-88-15-29297-1
anno di pubblicazione 2021

DAVID ABULAFIA

La scoperta dell'umanità

Incontri atlantici nell'età di Colombo

Si è scritto molto sulle grandi scoperte geografiche dell’età di Colombo, assai meno sull’esperienza che quei primi viaggiatori europei fecero incontrando le popolazioni native. Questi incontri cominciarono in realtà un secolo prima, quando i primi spagnoli arrivarono alle Canarie, continuarono sulle coste africane e infine nelle isole caraibiche in cui approdò Colombo. Gli europei scoprirono che il genere umano era più vasto e differenziato di quanto avessero saputo fin lì. Ma quei «selvaggi» nudi, licenziosi, magari anche cannibali, erano uomini davvero? E se lo erano per l’aspetto, lo erano per l’anima? Perché non conoscevano la parola di Cristo? E potevano riceverla? Abulafia racconta come quegli incontri si svolsero, e quali effetti ebbero sia sull’idea europea di genere umano sia sul destino, tragico, di quei popoli sconosciuti.

David Abulafia è professore emerito di Storia del Mediterraneo all’Università di Cambridge. Tra i suoi libri in italiano: «Federico II» (Einaudi, 1990), «Il grande mare. Storia del Mediterraneo» (Mondadori, 2013), «Storia marittima del mondo» (Mondadori, 2020).

Prefazione
PARTE PRIMA: ORIZZONTI MENTALI: I POPOLI, LE ISOLE E LE SPONDE DELL’IMMAGINAZIONE
I. L’incontro con popoli di altri mondi
1. Il genere umano fu creato più di una volta?
2. La vita intelligente fu creata più di una volta?
II. Selvaggi e vagabondi
1. Colombo fissa la rotta: agosto 1492.
2. Strani popoli.
3. Selvaggi a occidente.
4. Selvaggi a oriente.
5. Uomini privi di ragione.
III. Immagini dell’Asia
1. Voci sul Giappone.
2. Lettere per i sovrani d’oriente.
PARTE SECONDA: ORIZZONTI ORIENTALI: I POPOLI, LE ISOLE E LE SPONDE DELL’ATLANTICO ORIENTALE
IV. Innocenti e selvaggi nelle Canarie, 1341-1400
1. Sette continenti in miniatura.
2. Visti da Firenze, 1341.
3. Un idillio pastorale.
4. Selvaggia solitudine.
5. La rivelazione ai pagani, 1400.
V. Gli abitanti delle Canarie, 1341-1496
1. Gentili incontaminati.
2. I berberi delle isole.
3. I nudi e i vestiti.
4. Riti pagani.
5. Regni separati.
VI. Diritti di dominio, 1341-1496
1. Lo scontro per il primato, 1341-51.
2. Il canonico brontolone di Zurigo, 1370-1450.
3. Missioni ai confini del mondo, 1344-1400.
VII. Conquistatori litigiosi, 1402-44
1. Cavalleria e avidità, 1402-04.
2. Le ambizioni del principe Enrico, 1424-36.
3. Quasi selvaggi, 1436-60.
VIII. Oro e schiavi, 1444-96
1. Schiavi neri e schiavi marroni, 1444.
2. L’Africa agli occhi degli occidentali.
3. La Castiglia reclama la sua parte, 1479-96.
PARTE TERZA: ORIZZONTI OCCIDENTALI: I POPOLI, LE ISOLE E LE SPONDE DELL’ATLANTICO OCCIDENTALE
IX. Dalle vecchie alle nuove Canarie, 1492
1. Isola di San Salvador, 12 ottobre 1492.
2. Gente semplice e di bell’aspetto, ottobre 1492.
X. Taíno e caribi
1. I popoli originari dei Caraibi.
2. Gli indiani taíno.
3. In armonia con la natura?
4. Capi e famiglie.
5. I caribi.
XI. Tartarughe, sciamani e cannucce
1. Un umile frate.
2. Un mondo fuori dal tempo.
3. Conversazioni con i morti.
XII. Cuba = Cipango = Giappone, 1492
1. Di bene in meglio, ottobre 1492.
2. La scoperta di Cuba, ottobre-novembre 1492.
3. Un paradiso imperfetto, novembre 1492.
4. Storie di cannibali, novembre 1492.
5. I nuovi domini spagnoli, novembre-dicembre 1492.
XIII. La Navidad, 1492-93
1. La seconda Spagna, dicembre 1492.
2. Re nudi, dicembre 1492.
3. Il primo insediamento europeo, Natale 1492.
4. Primo incontro con i caribi, gennaio 1493.
XIV. Prime notizie sul Nuovo Mondo, 1493
1. Rapporti dal Paradiso, 1493.
2. L’età dell’oro, 1493- 1511.
3. Un Borgia spartisce il mondo, maggio 1493.
XV. Nei Caraibi, 1493-94
1. Colombo tra i cannibali, novembre 1493.
2. Violenza in Paradiso, 1493-94.
3. Il fortino spagnolo, 1494.
XVI. Malgoverno a Hispaniola, 1494-96
1. Barlumi effimeri del Catai, 1494-95.
2. Pace attraverso la guerra, 1494.
3. Manette dal cielo, 1495.
4. Un tributo in oro, 1495-96.
XVII. Il progetto si sfalda, 1497-98
1. Un mondo a forma di pera, 1498.
2. «Si comportavano come bestie», 1497-98.
3. La Vergine con il Bambino di Calicut, 1497-98.
XVIII. L’eclissi di Colombo, 1498-1506
1. La ribellione di Roldán, 1498.
2. Verso le terre dei maya, 1502.
3. La luna di sangue, 1503-04.
4. Il tributo dell’«encomienda».
PARTE QUARTA: ORIZZONTI MERIDIONALI: I POPOLI E LE SPONDE ATLANTICHE DEL SUD AMERICA
XIX. Il giornalismo divulgativo di Vespucci, 1497-1504
1. Un pubblicista fiorentino.
2. In viaggio con l’immaginazione, 1497.
3. I cannibali di Vespucci, 1499.
4. Gli schiavisti e le loro vittime, 1499-1504.
5. La nascita dell’America, 1507.
XX. La Terra di Santa Cruz
1. Le terre dei tupinambá.
2. La grande macchia.
3. L’approdo di Cabral, aprile 1500.
4. Cabral tra i tupí, aprile 1500.
5. Un popolo innocente, maggio 1500.
XXI. Il regno di re Arosca, 1505
1. Legno del Brasile e schiavi neri, 1501-11.
2. Una nave francese perduta, 1503-04.
3. Crudeli mangiatori di uomini, 1504.
XXII. Un requerimiento volontario obbligatorio, 1511-20
1. La Chiesa nel Nuovo Mondo, 1492-1516.
2. Aristotele e gli indiani d’America.
3. Le leggi di Burgos, 1512.
4. La dottrina dell’assoggettamento, 1511-13.
5. Teoria e pratica a Cuba, 1511-13.
6. Messico, un Nuovo Nuovo Mondo stranamente familiare, 1520.
Conclusione: La scoperta rinascimentale dell’uomo
1. Il vero scopritore.
2. La meraviglia della scoperta.
3. Continuano gli incontri.
Abbreviazioni
Note
Bibliografia
Glossario
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina Schiavi
copertina Conquista
copertina Quell'antica festa crudele
copertina Modernità e Olocausto