Fino al 25 luglio -30% sugli e-book / -5% sui libri
spedizione gratuita per corriere a partire da € 32
.

NICOLA DE PISAPIA, MICHELA VIGNOLI

Smart working mind

Strategie e opportunità del lavoro agile

Seduti nei nostri uffici domestici ci troviamo a dare un senso a carriere ormai in modalità remota e ci chiediamo se la comunicazione, la collaborazione e la crescita siano ancora possibili al tempo dello smart working. In questo libro sono individuate le strategie per tenere a freno la propensione alla distrazione e per incrementare il controllo mindful dell’attenzione, per allenare la mente creativa e sviluppare empatia e fiducia reciproca, per gestire efficacemente il tempo e aumentare il benessere. Senza dimenticare che anche le organizzazioni devono essere pronte a fare la loro parte, per evitare il gap tecnologico e ridurre il rischio di conseguenze negative sulla salute dei lavoratori.

Nicola De Pisapia, ricercatore in Neuroscienze, coordina il gruppo Consciousness, Creativity and Cognitive Control Research presso l’Università di Trento. Michela Vignoli, ricercatrice in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni, coordina il Well-Being at Work Lab presso l’Università di Trento.

Premessa
1. Che cosa è e cosa non è lo smart working
Alcune indicazioni per non perdere la rotta.
Un po’ di numeri.
Uscire dall’emergenza per affrontare nuove sfide.
2. La realtà lavorativa dello smart working
Come cambiano il luogo di lavoro e il lavoro.
Il controllo sull’attività lavorativa.
L’isolamento sociale.
«Technostress».
Intensificazione del lavoro.
Come cambia il rapporto tra vita lavorativa e vita privata.
Culture lavorative.
3. Mente e cervello del lavoratore della conoscenza
Un modello della mente del lavoratore.
Il cervello al lavoro.
La plasticità del cervello.
La mente del lavoratore nelle diverse fasi storiche.
4. Mente agile e capacità cognitive
L’attenzione.
Il mito del «multitasking».
Focalizzazione e distrazione.
5. Mente agile e motivazione
Cos’è la motivazione.
Il circuito cerebrale della ricompensa.
Smart working motivato: cosa possiamo fare.
6. Mente agile ed emozione
Cosa sono le emozioni, quali le principali basi neurali.
Le emozioni agili e lo stress.
Come gestire le proprie emozioni e lo stress in maniera agile.
7. Mente agile e relazione
Rischi psicosociali dello smart working.
Da rischi psicosociali a opportunità di flessibilità.
La fiducia e il cervello.
Opportunità ulteriori.
8. Non siamo tutti uguali
Alcune considerazioni preliminari.
Genere e smart working.
Età e smart working.
Siamo pronti?
9. Cosa possono fare le organizzazioni?
Gli interventi organizzativi.
A chi ci rivolgiamo.
Lo scopo dell’intervento e come viene organizzato.
Il processo degli interventi organizzativi.
L’importante è partecipare.
Epilogo
Per saperne di più

Acquista:

a stampa € 12,00
e-book € 6,49
Formato:  Kindle , ePub
collana "Farsi un'idea"
pp. 152, Brossura, 978-88-15-29183-7
anno di pubblicazione 2021

Leggi anche

copertina Intellettuali
copertina Qohelet
copertina Tucidide e il colpo di stato
copertina Storie di fuoco