NADIA URBINATI

Io, il popolo

Come il populismo trasforma la democrazia

Prefazione all’edizione italiana
Introduzione. Una nuova forma di governo rappresentativo
1. Come il populismo trasforma la democrazia rappresentativa.
2. Contesti, comparazioni e il rischio di fascismo.
3. Interpretazioni.
4. Una mappa dei capitoli del libro.
I. Dall’antiestablishment all’antipolitica
1. La costruzione della faziosità e lo «spirito» del populismo.
2. Una «volonté générale» capovolta.
3. Alle radici dell’ideologia morale del populismo.
4. Alle radici della strategia discorsiva.
5. I pochi insopportabili.
6. Incolpevoli di governo: l’antipolitica dell’ordinario.
7. Il potere corrompe.
8. L’attacco populista all’establishment.
9. Una questione di interpretazione.
10. La critica dell’establishment è democratica.
11. Conclusione.
II. Il vero popolo e la sua maggioranza
1. Popolo/Popolismo.
2. Maggioranza/Maggioritarismo.
3. Le condizioni materiali e la questione dell’impoverimento.
4. Conclusione.
III. Il leader oltre i partiti
1. Figura, voce e potere monoarchico.
2. Il partito di una parte.
3. Conclusione.
IV. Rappresentanza diretta
1. Referendum e plebisciti.
2. Due processi rappresentativi.
3. La camera oscura e la «pleonexia» della popolarità.
4. Il declino dei corpi intermedi e l’affermazione della democrazia della rete.
5. Populismo digitale.
6. La democrazia della rete per risolvere il dilemma di Michels?
7. Conclusione.
Epilogo. Una via senza uscita?
Ringraziamenti
Indice dei nomi

Buy:

cover price € 24,00
book € 22,80
e-book € 16,99
Formato:  Kindle , ePub
series "Saggi"
pp. 352, 978-88-15-28601-7
publication year 2020

See also

copertina Sociologia delle migrazioni
copertina Viva la sinistra
copertina La lingua disonesta
copertina Purezza e fede