EUGENIO BORGNA

Saggezza

Parola antiquata, astratta, scomparsa o quasi dal linguaggio della vita privata e, ciò che è ancora più grave nelle sue fatali conseguenze, dalla vita pubblica. E allora che cosa può significare oggi vivere in modo saggio? Non solo ascolto dell’intelligenza, razionalità nei giudizi e nel comportamento, ma anche capacità di scendere negli abissi della nostra interiorità, lì dove si intrecciano immagini e inclinazioni impensate, passioni ed emozioni.

Eugenio Borgna, psichiatra, è primario emerito di Psichiatria dell’Ospedale Maggiore di Novara. Tra i suoi libri recenti: per Einaudi, «Le parole che salvano» (2017), «La nostalgia ferita» (2018) e «La follia che è anche in noi» (2019); per Feltrinelli, «Il tempo e la vita» (2016), «L’indicibile tenerezza. In cammino con Simone Weil» (2016) e «Le passioni fragili» (2017).

I. La soglia
II. Conoscersi e conoscere
III. Ascoltare
IV. Vivere il tempo
V. La gentilezza è saggezza
VI. Le età e le ferite
VII. L’etica della saggezza
La saggezza come itinerarium cordis
Bibliografia

Acquista:

a stampa € 12,00
e-book € 8,49
Formato:  Kindle , ePub
collana "Voci"
serie "Parole controtempo"
pp. 136, 978-88-15-28519-5
anno di pubblicazione 2019

Leggi anche

copertina Errore
copertina La santa violenza
copertina A tu per tu con le nostre paure
copertina Un futuro più giusto