il Mulino

-30% sui nuovi abbonamenti
con il codice RIVISTA30 fino al 31 gennaio

Copertina A tu per tu con le nostre paure

Acquista:

a stampa € 14,00
e-book € 9,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Intersezioni"
pp. 168, Brossura, 978-88-15-28517-1
anno di pubblicazione 2019

PAOLO LEGRENZI

A tu per tu con le nostre paure

Convivere con la vulnerabilità

È dal mito di Achille che l’umanità aspira a rendersi invulnerabile, a dotarsi di una corazza capace di garantire sicurezza per sempre. Per quanto comprensibile, è un desiderio vano, un’illusione che abbaglia. Non solo: coltivare questo pensiero magico significa innescare il meccanismo per cui le paure, lungi dal venir sconfitte, si ingigantiscono. Finiamo così per diventare vittime inconsapevoli di chi ci promette un qualche soccorso. Solo l’accettazione della vulnerabilità permette di affrontare in modo razionale l’incertezza futura basandosi sul calcolo dei rischi e sul bilancio costi-benefici. Infatti, mentre l’invulnerabilità si situa su un piano di fantasia (se non di delirio), la vulnerabilità ha a che fare con la gestione di pericoli reali: meglio dunque non perdere tempo con la prima quando si può ridurre efficacemente la seconda.

Paolo Legrenzi è professore emerito di Psicologia all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Tra i suoi libri recenti per il Mulino: «Regole e caso» (2017) nonché, con C. Umiltà, «Una cosa alla volta» (2016) e «Molti inconsci per un cervello» (2018).

Prologo
I. Corpo, mente, anima: alle origini dell’invulnerabilità
Si narra che…
Si è invulnerabili, non si ha l’invulnerabilità
Paradossi dell’invulnerabilità e dell’incompetenza
II. L’unione fa l’invulnerabilità?
La storia di Galton e la vulnerabilità alle manipolazioni
Equilibri di gruppo
Più ricchi, meno vulnerabili?
Illusione e delusione
III. Più empatici, meno vulnerabili
Vedere le differenze
Vedere «come se»
Quel che c’è nella testa altrui
Intelligenza emotiva ed empatia
Illusioni e autoinganni
Empatia e gelosia
IV. La misura della vulnerabilità
Paure e pericoli
Il calcolo delle vulnerabilità
Il grande divario
V. La logica della vita
Inevitabili attrazioni…
… indelebili ferite
Il paradosso del tempo e dello spazio
Lontananza e fiducia
Collaborazione e competizione
VI. Vulnerabilità al male
Come si diventa cattivi
Considerare vulnerabile chi non lo è più
Ansia e paura ci proteggono dalla vulnerabilità?
Vulnerabilità all’azzardo e alle truffe
È possibile prevenire la vulnerabilità?
Convivere con la vulnerabilità
Epilogo

Leggi anche

copertina Errore
copertina Saggezza
copertina La santa violenza
copertina Manuale di psicopatologia e psicodiagnostica