CHIARA GIACCARDI, MAURO MAGATTI

La scommessa cattolica

Duemila anni di storia, un miliardo e 300 milioni di fedeli in continua crescita grazie alla spinta demografica dei paesi del Sud del mondo. Eppure la Chiesa cattolica appare invecchiata e impacciata, soprattutto in Europa dove per la maggior parte dei trentenni la «questione di Dio» non ha alcuna rilevanza, e gli scandali finanziari e sessuali hanno inferto un duro colpo alla sua reputazione. In Occidente il destino della fede deve misurarsi con un passato in cui si sono intrecciati cristianesimo, modernità, secolarizzazione, e con un presente che vede convivere progresso scientifico e religioni fai-da-te. In che modo allora la Chiesa potrà stare al passo con la vicenda moderna di cui è stata una matrice, ma che oggi la mette in difficoltà? C’è ancora posto per domande che non si esauriscano nelle promesse della tecno-scienza? E, d’altro canto, che futuro ha una modernità che recida completamente il dialogo con la religione?

Chiara Giaccardi insegna Sociologia e Antropologia dei Media presso l’Università Cattolica di Milano, dove dirige anche la rivista «Comunicazioni Sociali». Tra i suoi libri ricordiamo: «Abitanti della rete. Giovani, relazioni e affetti nell’epoca digitale» (Vita e Pensiero, 2010) e «La comunicazione interculturale nell’era digitale» (Il Mulino, 2012). Mauro Magatti Insegna Sociologia presso l’Università Cattolica di Milano. È editorialista del «Corriere della Sera». Tra suoi libri ricordiamo: «La grande contrazione. I fallimenti della libertà e le vie del suo riscatto» (2012), «Cambio di paradigma» (2017), «Verso l’infinito. Storia sociale della potenza» (2018), tutti editi da Feltrinelli. Insieme hanno pubblicato «Generativi di tutto il mondo unitevi! Manifesto per la società dei liberi» (Feltrinelli, 2014).

Prologo. La sfida e la scommessa
I. Un nuovo crocevia storico
1. Il cielo chiuso dell’Europa contemporanea
2. Astrazione come frammentazione
3. L’Io individuale è un’astrazione
4. Specialisti senza spirito, gaudenti senza cuore
5. Capitalismo senza cristianesimo
6. Due questioni per l’Europa del XXI secolo
7. Cristianesimo e futuro della modernità
II. Perché continuiamo ad aver bisogno del paradosso cristiano
1. La questione dell’eccedenza e la sua riduzione a potenza tecnica
2. La proposta di una democrazia illiberale
3. Il figliol prodigo in versione escatologica
4. Fede come adesione
5. Fede come affidamento
6. L’avventura del cristiano nel XXI secolo
7. Tensioni da ripensare
8. La vita è superiore alla morte
III. Con gli scarti, aperta al mistero
1. La religione come fatto pubblico
2. Chiesa istituzione, Chiesa istituente
3. Ratzinger e Bergoglio, continuità nella discontinuità
4. Una Chiesa popolare
5. Un bagno di realtà
6. Al di là dell’onnipotenza: apertura e confine
7. Senza precarietà non c’è Dio, non c’è umanità
8. Abitare due confini
9. Lo scarto
10. Il mistero
11. La scommessa della concretezza
12. In attesa di un’autorità generativa
IV. La questione dell’universalismo all’epoca della globalizzazione
1. Cristianità, cristianesimo, «cristiania»?
2. Il rapporto con le altre Chiese cristiane e la sfida antropologica
3. Cattolico, o dell’intero
4. Dal logos al dia-logos
5. Di tutte le potenze (contro il monopolio della potenza tecnica)
6. Di tutto il pianeta
7. Di tutta la vita
8. Katà olos: un nuovo pensiero integrale non dualista
Bibliografia

Acquista:

prezzo di copertina € 15,00
a stampa € 12,75
e-book € 10,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Contemporanea"
pp. 200, 978-88-15-28412-9
anno di pubblicazione 2019

Leggi anche

copertina Il voto del cambiamento
copertina Le mafie nell'economia legale
copertina Guerre corsare nel Mediterraneo
copertina Storia dell'America Latina contemporanea

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.